Xbox Game Bar
Xbox Game Bar | Immagine da support.xbox.com

Per migliorare l’esperienza di gioco sui PC Windows, Microsoft ha migliorato l’integrazione Xbox attraverso il lancio di una nuova Game Bar. Testata nei mesi scorsi, la barra di gioco è diventata un overlay completo e simile alla Geforce Experience o alla Discord di Nvidia. Adesso, in ogni sezione sono disponibili dei widget che regolano le uscite e il volume di gioco, oltre a monitorare l’utilizzo di GPU, CPU e RAM.

Inoltre, l’azienda ha anche integrato la piattaforma Spotify nella barra di gioco in modo che l’utente possa riprodurre dei brani mentre sta giocando. Utilizzando Win + G, l’utente può anche attivare un widget audio presente nella Game Bar per Xbox, utile per attivare le impostazioni della cuffia e tornare rapidamente al gioco.

A rendere l’esperienza ancora più interattiva, la barra di gioco consente di visualizzare l’elenco degli amici Xbox, i messaggi ed i widget di gruppo. Inoltre, alla possibilità di personalizzare l’interfaccia viene aggiunta anche quella di bloccare i widget in posizione.

Anche se la nuova Xbox Game Bar funzionerà nella maggior parte dei giochi, l’intenzione di Microsoft è che i giochi creati tramite l’API Vulkan vengano eseguiti in modalità finestra in modo che la Game Bar funzioni. Naturalmente, questo è solo il primo passo verso un’esperienza sempre più intensa con la Game Bar per Xbox. Ecco perché l’azienda ha chiesto agli utenti tanti feedback.

La nuova Game Bar è già disponibile, praticamente a partire dal giorno successivo dell’ultimo aggiornamento rilasciato da Microsoft per Windows 10, datato 10 maggio. Anche se l’aggiornamento non comprende molte funzionalità di gioco aggiuntive, l’azienda continuerà ugualmente a rimediare alla attuali carenze dei giochi per PC.