Bollo auto ultimi 4 anni: come verificare i pagamenti

Il bollo auto è un tributo che si paga annualmente. Oggi è possibile pagare il tributo in diversi modi e controllare i pagamenti

stop auto
Auto (Foto Pixabay)

Il bollo auto è il tributo che si paga per il possesso di un veicolo. La tassa va pagata annualmente e gli importi sono calcolati in base ai chilowatt dei veicolo che si possiede. E’ una tassa gestita dalle regioni che, nel pieno della loro autonomia in  questo campo, spesso decidono di gestire diversamente il tributo.

Ci sono, infatti, alcune regioni che applicano dei tagli per determinati veicoli. Solitamente il taglio è motivato dal livello di inquinamento. Infatti, in alcune regioni le auto elettriche non pagano il bollo mentre in altre è l’alimentazione a gpl ad essere privilegiata. Altri enti territoriali applicano dei tagli legati all’utilizzo di forme di pagamento che favoriscono la gestione dell’incasso da parte dell’ente.

Bollo auto, è possibile verificare i pagamenti pregressi

Bollo auto (Foto Pixabay)

Il bollo auto ormai si può pagare anche online attraverso diverse forme. Una delle più recenti novità riguarda il pagamento attraverso il portale dell’Aci oppure utilizzando l’App IO, diffusa lo scorso anno per il cashback ma che trova utilità anche per il pagamento dei tributi.

Leggi anche: Offerta auto: nuovo modello benzina-GPL a 3€ al giorno

Sull’App IO bisogna, però, verificare quali sono gli enti pubblici che aderiscono all’applicativo. Sia il servizio online del portale dell’Aci sia l’App IO permettono il pagamento sicuro oinline grazie alla piattaforma PagoPa, il sistema dei pagamenti a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi in Italia, gestita dalla stessa società pubblica.

Leggi anche: Benzina, toccato nuovo picco storico: le cifre attuali

Attraverso il portale dell’Aci, sempre con lo stesso servizio, è possibile anche verificare lo stato dei pagamenti. Si tratta, però, degli ultimi quattro anni pregressi. Tuttavia, il servizio è disponibile solo per alcune regioni oltre alle province di Trento e Bolzano. E’ possibile accedere al portale dell’Aci e poter, quindi, effettuare pagamenti e controlli degli stessi utilizzando lo Spid, l’identità digitale, oppure la carta d’identità elettronica Cie. Il servizio è attivo tutti i giorni dalle 00.10 alle 23.40.