Taglio accise, arriva anche per il metano: il nuovo prezzo

Il taglio delle accise e dell’Iva sui carburanti tocca anche il metano. Dal 3 maggio nuovo listino al distributore

Metano (Foto Pixabay)

Il provvedimento del consiglio dei ministri approvato lo scorso lunedì 2 maggio 2022 ha inserito una serie di sostegni per fronteggiare il caro energetico e le conseguenze da esso derivanti. Gli interventi si sono concentrati soprattutto su carburanti e bollette di luce e gas per una spesa totale di 14 miliardi di euro.

Le risorse sono state recepite senza creare ulteriore debito pubblico a danno dei conti pubblici già messi alla prova durante i due anni di pandemia. Infatti, gli introiti previsti arriveranno dalla tassazione ulteriore dei profitti extra delle società del settore energetico che hanno incrementato i fatturati per effetto delle congiunture internazionali.

Taglio accise e Iva, tocca anche al metano

Taglio accise (Foto Pixabay)

Per quanto riguarda i carburanti, è arrivata la proroga del taglio delle accise e dell’Iva fino all’8 luglio. Inizialmente era prevista una scadenza al 30 giugno, poi allungata in sede di approvazione del decreto Aiuti e energia. La novità riguarda, però, il metano che rientra tra i carburanti oggetto dei tagli.

Leggi anche: Mutuo da 50.000 euro, quanto costa? Rate e dettagli

Per effetto del provvedimento, il metano scenderà sotto la soglia psicologica dei 2 euro al kg. Il costo del carburante era arrivato al prezzo medio ai distributori di ben i 2,234 €/kg. Un colpo enorme per coloro che avevano investito in un veicolo a metano per averne un vantaggio in termini di consumi.

Leggi anche: Bollo auto, la novità: chi non dovrà pagarlo fino al 2027

Il provvedimento prevede il taglio dell’Iva dal 22% al 5% e l’azzeramento dell’accisa che sul metano è, tuttavia, molto più bassa rispetto agli altri carburanti. Si tratta, infatti, di un valore di 0,003 euro per metro cubo. Per effetto di questo provvedimento il metano scenderà di poco sotto la soglia dei 2 euro al kg. Tuttavia, si è ben lontani dal prezzo del 2021.

Per valutare il danno causato a coloro che hanno scelto un veicolo a metano per un risparmio basta valutare, a titolo di esempio, il prezzo del metano ad aprile 2021; appena un anno fa, il prezzo medio nazionale era 0,975 €/kg., una differenza notevole che viene solo tamponata.