Dichiarazione redditi 2022, le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate

Tutte le novità ed i modelli per la Dichiarazione dei Redditi 2022 sono sul portale dell’Agenzia delle Entrate alla pagina dedicata

avvisi fiscali 2022
Pixabay

Come ogni anno si avvicina il momento di fare la dichiarazione dei redditi. E come tutti gli anni si deve tener conto di molti fattori, sia che si parli di persone fisiche che di imprese. L’Agenzia delle Entrate predispone ogni anno dei modelli per la compilazione, e più avanti nell’anno, anche i modelli precompilati.

Per il momento ha pubblicato le istruzioni relative alle imposte, ai bonus ed alle detrazioni. Quest’anno, con la dichiarazione dei redditi 2022, relativa all’anno d’imposta 2021, ci sono delle novità, che vengono spiegate in un comunicato stampa dell’Agenzia.

Dichiarazione dei redditi 2022, le novità tra bonus e detrazioni

bonus
(pixabay)

Da quest’anno, può essere inserito nella dichiarazione anche il bonus musica, per le spese relative a scuole di musica, conservatori e cori. Il bonus acqua corrisponde al credito d’imposta del 50% per l’installazione di sistemi di filtraggio e miglioramento qualitativo dell’acqua. Probabilmente sulla scia della pandemia, è stato introdotto un bonus per la sanificazione delle attività ricettive extralberghiere.

Leggi anche: Bollette, importante novità: l’annuncio dal Governo

E’ compreso nel programma di detrazioni anche un’ageolazione sull’IVA dell’acquisto della prima casa. Inoltre per le società, è stato inserito il “Patent box”, con la maggiorazione del 110% dei costi di ricerca e sviluppo sostenuti in relazione a software, brevetti industriali, disegni e modelli che siano utilizzati nella propria attività.

Leggi anche: Tachipirina, rischio intossicazione: quante ne vanno prese al giorno 

Ogni detrazione va inserita in una sezione specifica del modello, che viene chiarito nel comunicato dell’Agenzia delle Entrate. Per coloro che non hanno dimestichezza con le questioni di di contabilità commerciale, è bene rivolgersi ad un CAF o ad un professionista del settore. In ogni caso si può facilmente consultare l’elenco delle detrazioni previste per la dichiarazione dei redditi del 2022 autonomamente, così da valutare quale tipo di agevolazione può fare al proprio caso.