Postepay, novità per il prelievo: cosa cambia

Novità importanti in arrivo per i possessori di Postepay, la carta di Poste Italiane che sta raccogliendo tantissimi consensi. Ecco perché

Postepay
Postepay (Foto Adobe)

Novità importanti in arrivo per tutti i possessori di Postepay. La carta di Poste Italiane continua a rimanere molto apprezzata dai clienti, anche in un momento non proprio felice per tutti i “correntisti”. Messe alle strette dal governo in primo luogo, che nella lotta all’evasione fiscale sta limitando parecchio la circolazione dei contanti.

Sta diventando davvero difficile, anche in questa emergenza Covid, compiere anche le più semplici operazioni allo sportello con gli istituti bancari. Parliamo dei prelievi e dei depositi, che un tempo erano possibili senza alcuna limitazione anche presso i bancomat. Ma gli istituti bancari hanno chiuso molti rubinetti negli ultimi mesi. Una situazione difficile.

Soprattutto per la limitata presenza sul territorio di bancomat che in ogni caso limitano al massimo il raggio di azione. Poste Italiane si mostra invece al fianco dei clienti, offrendo tante possibilità pur rimanendo all’interno del perimetro dettato dal governo. Con ula presenza di bancomat che si fanno apprezzare anche per una maggiore sicurezza rispetto al passato.

Postepay, ecco le novità sul prelievo

Postepay
Postepay (Foto dal profilo Facebook)

I clienti Postepay stanno apprezzando in modo particolare la possibilità di effettuare le operazioni di prelievo e deposito sul territorio grazie al bancomat di Poste Italiane. Parliamo dei nuovi Postamat Cash-In che sono in grado di garantire a tutti i clienti tutte le operazioni comuni. Ma con delle grosse novità che rendono più sicure queste azioni.

Leggi anche: Bollo auto non pagato: quando scatta il fermo amministrativo

Unica pecca al momento è la disponibilità limitata per i clienti: infatti sul territorio al momento ci sono solo una ventina di questi particolari bancomat di Poste Italiane. Che come detto si differenziano dal passato per una maggiore sicurezza offerta ai clienti grazie ad un sistema di videosorveglianza molto migliorato.

Leggi anche: Pensioni INPS, importi diversi a febbraio: ecco il motivo

Grazie anche ad un sistema anti-skimming che non permette la clonazione delle carte, oltre ad un sistema luminoso che rende più sicure tutte le operazioni.  Tra le tante operazioni possibili, i Postamat Cash-In permettono di effettuare ulteriori pagamenti come per esempio quelle delle utenze e le ricariche telefoniche.