Prelievo Postepay: green pass obbligatorio in questo caso

A breve anche per prelevare denaro con la Postepay sarà necessario possedere il Green Pass. Ma solo in questo caso specifico

(Getty)

È esteso a partire dal 20 gennaio l’utilizzo del Green Pass che, anche nella sua forma base, ovvero con tampone negativo, dovrà essere mostrato in molti più negozi ed esercizi commerciali ai quali siamo stati abituati fino al giorno d’oggi.

L’obbligo di Green Pass resterà in vigore fino al prossimo 31 marzo, ovvero giorno in cui è posta la fine (salvo proroghe) dello stato di emergenza in Italia. La certificazione verde sarà necessaria dal 20 gennaio per accedere a tantissimi negozi ed esercizi commerciali ma anche per prelevare con la Postepay in un caso specifico. Vediamo quale.

Postepay, ecco quando serve il Green Pass per prelevare

Postepay
Sportello Postamat (pixabay)

Tutti gli italiani che da oggi dovranno prendersi cura della propria persona dovranno avere con sé il Green Pass. La certificazione, ottenibile anche con tampone negativo (antigenico valido 48 ore e molecolare valido 72 ore) sarà necessaria per accedere da barbieri, parrucchieri ed estetisti. Tale obbligo sarà in vigore fino al 31 marzo e per i trasgressori ci saranno multe dai 400 ai 1.000 euro.

Leggi anche: Agenzia delle Entrate, lettere in arrivo per molti: chi riguarda

A partire dal 1° febbraio, invece, sarà obbligatorio avere il Green Pass base anche per entrare negli uffici pubblici come la Posta, la banca o gli uffici finanziari. Per questo motivo coloro che non possiedono il Pass base non potranno prelevare contanti internamente con la loro Postepay. Ovviamente non ci sono problemi nel prelevare presso gli Atm situati all’esterno degli uffici postali.

Leggi anche: Prelievo Postepay: cattive notizie per chi ha questa carta

Vita dura dunque per coloro che non sono né vaccinati e né guariti dal Covid dal momento che dovranno sottoporsi a tampone anche per entrare in ufficio postale, alla banca o dal parrucchiere. Dal 1° febbraio, inoltre, parte l’obbligo di Green Pass base anche per l’ingresso nelle attività commerciali. È in arrivo il Dpcm con la lista dei luoghi dove non sarà necessario esibire il pass come ai supermercati e ai negozi di alimentari, farmacie, ottici e pompe di benzina.