Digitale terrestre, come capire se il vostro televisore è da buttare

Il digitale terrestre sta per cambiare e occorre quindi controllare se il vostro televisore è tra quelli che possono o devono essere rottamati

Digitale terrestre
Pixabay

Stiamo per entrare nell’era del nuovo digitale terrestre con il nuovo formato DVB-T2 ma non tutti gli apparecchi saranno in grado di ricevere le trasmissioni in alta qualità. Il Governo ha, per questo motivo, stanziato dei fondi per permettere a chi dovesse trovarsi con una tv che non funziona a cambiarla con uno sconto, eliminando allo stesso tempo i vecchi apparecchi.

E occorre fare il test in questo periodo perchè il cambio, il cosiddetto switch off, sta per iniziare.

Digitale terrestre, come fare il test

Foto Pixabay

Il nuovo formato del digitale terrestre inizierà a trasmettere a partire dal 15 ottobre quando le emittenti potranno iniziare le trasmissioni nel nuovo formato. Non è una data che indica un obbligo dato che tutti saranno costretti a passare al nuovo standard solo a fine anno ma sarà un buon momento per testare la qualità del segnale.

La prima zona a essere coinvolta sarà la Sardegna, che sarà coinvolta dallo switch off tra il 15 novembre e il 18 dicembre. A gennaio 2022 sarà la volta di alcune Regioni del nord e fino alla Romagna. Marzo sarà il momento per l’area 4 con Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche mentre a maggio concluderanno il passaggio le aree della zona B1, cioè Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania.

Leggi anche: WhatsApp, Polizia di Stato svela truffa per rubare account

Leggi anche: FIFA 22, rivoluzione storica: l’annuncio dell’azienda

Per capire se il vostro televisore potrà ricevere i nuovi canali dovete innanzitutto controllare la data di acquisto: apparecchi acquistati prima del 2015 hanno scarsissime probabilità di essere dotate della tecnologia necessaria. Ma potete comunque fare il test. Con il telecomando selezionate il canale 100 e poi il canale 200, rispettivamente i canali di prova per Rai e Mediaset. Se trovate la scritta “Test HEVC Main10” il vostro apparecchio non è da sostituire.

Nel caso in cui abbiate un televisore abbastanza nuovo ma non vediate la scritta del test eseguite una risintonizzazione prima di decidere per un nuovo apparecchio. E se non volete cambiare il televisore, potete scegliere di acquistare solo un decoder.