Tokyo 2020: i Paesi che pagano di più gli atleti per una medaglia

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 continuano le emozioni. Ecco quali sono i paesi che pagano di più i loro atleti per la conquista di una medaglia

Tokio 2020
Screenshot Instagram

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sono tante le emozioni che gli atleti stanno regalando agli appassionati di tutto il mondo. Che stanno seguendo con grande partecipazione le gesta dei vari componenti delle nazionali presenti. Che stanno dando tutto per tentare di arrivare alla conquista di una medaglia. L’obiettivo di tutti gli atleti rimane quello, che rappresenta in alcuni casi il sogno di una vita. Anni di sacrifici per arrivare sul podio.

Prestigio e popolarità, ma non solo. Infatti le varie federazioni pagano i loro tesserati con un compenso economico che scatta alla conquista di ogni medaglia. Non solo gloria ed ambizione personale, quindi, ma anche cifre importanti per l’arrivo di oro argento o bronzo nelle varie discipline. Se l’Italia ha un “tariffario” abbastanza” contenuto, ci sono delle altre realtà molto interessanti.

Infatti gli atleti azzurri ricevono 180mila euro per ogni medaglia d’oro conquistata, 90mila euro per quelle d’argento e 60mila euro per quelle di bronzo. Solo in altri 4 paesi ci sono premi maggiori a quelli italiani. Scopriamo dove.

Tokyo 2020, quanto guadagnano gli atleti con le medaglie

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tokyo 2020 (@tokyo2020)

Vincere una medaglia alle Olimpiadi non ha prezzo. Per tanti atleti, come sta accadendo a Tokio 2020, si tratta di opportunità straordinarie, ma anche di compensi economici da non sottovalutare. Infatti ci sono 4 paesi che pagano benissimo i loro atleti nel momento della conquista delle medaglie. Al quarto posto c’è l’Azerbaijan con 248 mila dollari per una medaglia d’oro (208mila euro), 124mila dollari per quella d’argento (104mila euro) e 62mila dollari per il bronzo (52mila euro). 

Al terzo posto troviamo il Kazakistan che paga 250mila dollari le medaglie d’oro (210mila euro), 150mila dollari quelle d’argento (126mila euro) e 75mila dollari quelle di bronzo (63mila euro). Al secondo posto l’Indonesia: 746 mila dollari l’d’oro (626 mila euro), 378 mila dollari l’argento (317 mila euro) e 188 mila dollari il bronzo (158 mila euro).

Leggi anche: Superenalotto, è festa per i 4 Stella. Jackpot milionario e da record

Leggi anche: Tokyo 2020, come sono fatte le medaglie olimpiche? Da non credere

Al primo posto della speciale graduatoria troviamo Singapore. Questa federazione infatti paga una cifra clamorosa per ogni medaglia: l’oro vale un milione di dollari (840mila euro), l’argento invece viene pagato 500mila dollari (420mila euro) e 250mila dollari per il bronzo (210mila euro).