Stop ai bonifici: questa banca non permetterà più l’operazione

Binance, la piattaforma di scambio di criptovalute, ha annunciato che non permettere più i bonifici SEPA per depositare fondi sul suo exchange

(Binance.com)

Brutte notizie per i fruitori di Binance, la piattaforma di scambio di criptovalute fondata nel 2017 e con sede alle Isole Cayman alle Seychelles.

Il grandissimo incremento che c’è stato nel volume delle transazioni processate dal celebre exchange durante questi mesi avrebbe infatti prodotto alcune riflessioni molto importanti: non permettere più i bonifici SEPA per depositare fondi sul suo exchange.

Leggi anche: Via al cashback in autostrada: ecco come funziona

Binance, stop ai bonifici SEPA: ecco perché

(Pixabay)

La decisione arriva dopo che la piattaforma ha dovuto e deve ancora fronteggiare le conseguenze della stretta da parte delle autorità in tutto il mondo nei confronti delle criptovalute.

Le autorità di molti Paesi, infatti, come Regno Unito, Germania, Thailandia e Giappone avevano posto la loro attenzione sulla piattaforma. Binance quindi ha dovuto prendere delle quindi contromisure importanti.

Binance ha annunciato, per questo motivo, di aver sospeso temporaneamente l’opportunità degli utenti di depositare i fondi grazie a bonifici SEPA. Le limitazioni andranno ad interessare anche l’Europa. Resta invece attiva l’opportunità di muovere i fondi verso le banche dei clienti direttamente dall’exchange.

Leggi anche: Assegno unico: ecco quando arriveranno i pagamenti 

Ora è in corso una sorta di riorganizzazione di Binance, dal momento che, nelle ore successive alla notizia ufficiale, la società avrebbe comunicato l’entrata all’interno della squadra di Jonathan Farnell, il quale avrà il compito di rivestire la carica di Director of Compliance.