Stop cashback, in arrivo un’altra pesante decisione

Potrebbe esserci un nuovo colpo di scena in Italia sulla scia del cashback: ecco di cosa si tratta. Lo confermerebbe direttamente una fonte del governo 

Foto Pixabay

Appuntamento nel 2022. E’ questa la decisione giunta da Palazzo Chigi a proposito del cashback, ovvero il programma per i pagamenti digitali introdotto dal precedente Esecutivo guidato da Giuseppe Conte. Ma Mario Draghi, mai troppo convinto di quest’iniziativa e soprattutto delle tempistiche con cui è stata introdotta, ha spinto affinché fosse depennata o quantomeno congelata. E così è stato alla fine.

Salta anche la lotteria degli scontrini? 

Foto Pixabay

Un po’ a sorpresa considerando che sembrava tutto pronto per un nuovo semestre e un’altra estenuante maratona, invece c’è stato il fulmine a ciel sereno poche ore prima del nuovo nastro di partenza. L’appuntamento avverrà direttamente al nuovo anno, così da dirottare il budget agli ammortizzatori sociali e le categorie in difficoltà e rimodulare nel frattempo il programma.

Leggi anche: Cashback, l’ultimo in classifica vola! Il punto sui 1.500€

E nel frattempo non finisce qui. Come infatti riporta il Corriere della Sera, il governo ora valuta uno stop anche per quanto riguarda la lotteria degli scontrini. Si tratta dell’altra iniziativa lanciata dalla precedente gestione politica sempre per la lotta all’evasione fiscale, quindi non ci sarebbe nemmeno troppo da sorprendersi sebbene sia di certo meno onerosa della precedente. A riferire di tale ipotesi – riporta il quotidiano – sarebbe direttamente una fonte vicina al governo.