Non è l’Arena, Massimo Giletti lascia La7? “Clamoroso ritorno”

Massimo Giletti sarebbe pronto ad una nuova esperienza televisiva lontano da La7 con il suo Non è l’Arena. Si parla di un clamoroso ritorno

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Non è l’Arena (@nonelarena)

Non è l’Arena lascia la7? E’ questa la notizia che circola da qualche ora, dopo le parole del conduttore Massimo Giletti che nell’ultima puntata del 13 giugno ha salutato il suo pubblico, ringraziando tutti per la straordinaria avventura che ha condotto e con i numeri importanti che ha collezionato in un anno difficile caratterizzato dall’emergenza Coronavirus.

Tante le inchieste portate avanti dal famoso giornalista e conduttore, con attacchi frontali e diretti sia verso la criminalità organizzata che verso esponenti politici che non si sarebbero distinti in questi mesi per particolari meriti. Insomma, parliamo di un programma d’inchiesta che ha raccolto tantissimi consensi.

Adesso per Non è l’arena ed il suo conduttore l’esperienza sembrerebbe essere finita dopo quattro anni. Non è stato un addio, o un arrivederci. Ma un saluto ed un congedo sì, con le parole che fanno pensare alla fine dell’avventura presso la tv di Urbano Cairo.

Giletti pronto al clamoroso ritorno? Ecco dove

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Non è l’Arena (@nonelarena)

Nel corso dell’ultima puntata di Non è l’Arena Massimo Giletti ha usato delle parole che hanno fatto intendere la fine della sua esperienza a La7. Per lui si parla di un clamoroso ritorno in Rai, con il suo programma d’inchiesta pronto a prendere spazio nella domenica sera al posto di Che tempo che fa di Fabio Fazio.

Oppure durante la settimana in prima serata. Insomma ci sarebbero tantissime possibilità per il conduttore che verrebbe accolto a braccia aperte dai vertici di viale Mazzini dopo una stagione vissuta ad alti livelli. Le parti starebbero parlando di contratto per il conduttore e di cachet che si preannuncia interessantissimo e a tanti zeri.

“Questa è l’ultima puntata di Non è l’Arena. Sono stati 4 anni straordinari vissuti qui a La7. Vi auguro una felice estate. Ad maiora”. Queste le parole del conduttore che hanno fatto intendere ad un cambio di casacca.