Telegram, così si organizzano le conversazioni in cartelle

Su Telegram, l’app rivale principale di WhatsApp, è facile perdersi in un mare di messaggi. Soprattutto adesso che il numero di utenti cresce esponenzialmente. Esiste però un sistema per non perdere traccia di quello che conta davvero e organizzare le conversazioni all’interno dell’app in modo facile

Telegram, così si organizzano le conversazioni in cartelle
Telegram, così si organizzano le conversazioni in cartelle (foto: pixabay)

Ricevete ogni giorno moltissimi messaggi Telegram e vorreste organizzarli in un modo facile che vi permetta di non perdere quelli che contano davvero? Esiste un modo su Telegram per creare delle cartelle con cui salvare le conversazioni per poterle organizzare come più ci aggrada.

Le cartelle sono sicuramente una delle funzioni particolari che Telegram ha in più rispetto ai competitor. Dentro le cartelle, ogni utente può organizzare le conversazioni e i gruppi in un modo comodo per tenere sotto controllo, per esempio, i canali che si seguono per le offerte, oppure le chat con gli amici e i colleghi. Ecco allora come si crea una cartella per le chat di Telegram.

Telegram: tutto nelle cartelle

Telegram, così si organizzano le conversazioni in cartelle
Telegram, così si organizzano le conversazioni in cartelle (foto: pixabay)

Il primo passo per creare le cartelle su Telegram è aprire il menù composto dalle linee orizzontali, il cosiddetto menù hamburger o panino. Quello che si è aperto è il menù con tutte le impostazioni, scegliamo proprio la voce impostazioni. Oltre alle notifiche, la gestione della privacy e le impostazioni della chat, esiste la voce cartelle.

Dentro cartelle è possibile creare una nuova cartella Oltre alle due che sono possibili di default, che sono quella per le chat non lette e quella per i messaggi personali. Scelta la nuova cartella, è possibile aggiungere un nome per poterla facilmente individuare all’apertura della app di messaggistica.

Leggi anche: Violenza sulle donne, la Lombardia adotta un Piano Quadriennale di prevenzione e contrasto

Aggiungere chat nella cartella è facilissimo: basta andare alla voce Aggiungi chat. Una volta che abbiamo scelto le chat da inserire dentro la cartella, le troveremo tutte organizzate nella home page di Telegram. Se avete creato più cartelle le trovate tutte quante sotto la scritta Telegram e prima delle chat singole. Per gestire le cartelle basta tenere premuto il nome della cartella e scegliere tra i comandi: riordina, modifica, elimina.

Leggi anche: Istat, in aumento i casi di violenza sulle donne: +79,5% chiamate con richiesta di…