Richiamo alimentare, sostanza cancerogena in un prodotto di NaturaSì

NaturaSì, catena di negozi per prodotti alimentari biologici, ha segnalato un richiamo alimentare per un lotto. Ecco cosa è emerso 

Richiamo alimentare, attenzione a questi prodotti venduti da NaturaSì
Richiamo alimentare, attenzione a questi prodotti venduti da NaturaSì (foto: NaturaSì)

Richiamo alimentare per un lotto di crostini con semi di sesamo per la presenza di ossido di etilene, la notizia arriva dal sito ufficiale NaturaSì rivenditore del prodotto a marchio Le Moulin du Pivert.

Come riportato sul sito ufficiale di NaturaSì, i pacchetti di crostini ai semi e cereali del lotto in questione non devono essere consumati e vanno riconsegnati al punto vendita per una sostituzione o un rimborso.

Richiamo alimentare: il problema dell’ossido di etilene per il sesamo

Richiamo alimentare, attenzione a questi prodotti venduti da NaturaSì
Richiamo alimentare, attenzione a questi prodotti venduti da NaturaSì (foto: pixabay)

Il richiamo alimentare pubblicato sul sito ufficiale di NaturaSì e che riguarda il Pain Grillè ai cereali e semi bio marchio Le Moulin Du Pivert è solo l’ultimo in ordine di tempo che riguarda diversi prodotti, in diverse catene alimentari e con diversi produttori, semi di sesamo che sono conservati con una quantità eccessiva di ossido di etilene. Il lotto del richiamo che interessa NaturaSì è quello con scadenza al 25 agosto di quest’anno e il lotto è il numero 2380.

Leggi anche: Violenza sulle donne, la Lombardia adotta un Piano Quadriennale di prevenzione e contrasto

Leggi anche: Istat, in aumento i casi di violenza sulle donne: +79,5% chiamate con richiesta di…

Il problema dell’ossido di etilene è che la normativa europea ne prevede una quantità minima nei prodotti mentre molto spesso, soprattutto nei paesi in cui viene prodotto il sesamo, viene utilizzato in grande quantità per sterilizzare il prodotto ed evitare lo sviluppo di muffe o batteri. L’ossido di etilene, però, è risultata sostanza cancerogena.

Per questo motivo la normativa europea è molto stringente. Se esposti ad una quantità importante di ossido di etilene si possono avere reazioni allergiche, manifestazioni irritative o effetti neurotossici ed emolitici.