Sostegni Bis, in arrivo nuove assunzioni per i docenti. I dettagli

Sostegni Bis, in arrivo nuove assunzioni: il governo pensa alla schiera dei precari e agli insegnanti di sostegno. Tutti i dettagli.

Assunzioni scuola
Pixabay

Il Decreto Sostegni Bis presentato dall’esecutivo di Mario Draghi sta presentando tante novità per i lavoratori. In particolar modo è la scuola che dal prossimo anno si spera possa ripartire senza ritardi e senza troppi intoppi, soprattutto in merito alla carenza di docenti e delle cattedre che sono rimaste vuote nei mesi scorsi. Uno degli obiettivi dell’esecutivo sembra essere proprio quello di evitare gli errori del passato.

Per arrivare ad un ottimizzazione della situazione il governo sta provando a lavorare di anticipo, senza farsi trovare impreparato poi ad inizio settembre. Il buco da ricoprire è quello delle 100mila cattedre mancanti. In arrivo un provvedimento che consentirà a 70mila docenti di prendere servizio da settembre.

Leggi anche: Monete rare, questo 50 centesimi vale oltre 2.000 euro 

Questo numero nel corso dell’anno potrebbe poi aumentare arrivando alla cifra complessiva di 100mila. Ma vediamo tutti i dettagli del provvedimento che consentirà una nuova immissione nel campo scolastico.

Decreto Sostegni, in arrivo assunzioni di docenti

Graduatorie Ata
Scuola (PIxabay)

Nel corso del 2021 70mila docenti prenderanno servizio grazie alle misure previste dal Decreto Sostegni bis con i vincitori del concorso straordinario del 2020 che si è tenuto nel mese di novembre scorso. I posti da assegnare nello specifico saranno 32mila, a fronte di 64.563 domande arrivate al ministero dell’Istruzione. Questa cifra verrà alimentata anche dagli insegnanti presenti nelle graduatorie ad esaurimento (GAE).

Il limite per accedere alle cattedre resta quello dei tre anni di servizio. Per i docenti precari ci sarà un corso-concorso che porterà alla firma di un contratto a tempo determinato nel periodo di prova. Al termine di questo periodo ci sarà un test da superare.

Leggi anche: Special Days e nuovi sconti in arrivo dal 24 maggio da WindTre

Ma vediamo nello specifico come saranno ripartire le categorie ai fini delle assunzioni: 26.500 posti riservati ai vincitori del concorso straordinario del 2020. Poi ci sono i 22.500 posti per i precari presenti nelle Gae e 18.500 posti per i precari in prima fascia delle graduatorie Provinciali per le supplenze sempre con 3 anni di esperienze.