Cashback, niente paura se vi appare quest’errore nell’app

Cashback, sta succedendo a molti in questi giorni e inizia a scattare l’allarme tra i concorrenti. Ecco cosa li sta inquietando 

Bonus Cashback
Pixabay

Continua la corsa sfrenata per quanto riguarda il supercashback, con la volata per i 1.500 euro che si fa giorno dopo giorno sempre più agguerrita. Basta pensare che ormai è stato già sfondato anche il muro delle 300 operazioni, pun dato che a inizio anno si pensava potesse essere quasi la tappa finale di questa intensa maratona. C’è chi infatti chi vedeva tra le 360 e le 420 operazioni per assicurarsi il bottino considerando i ritmi decisamente più contenuti di inizio 2021, parametri ora non più considerabili tenendo conto della marcia con cui si procede verso il 30 giugno.

Cashback, paura per il rallentamento nei calcoli delle operazioni 

Cashback
Pixabay

Adesso, immaginando una proiezione in base ai numeri attuali, serviranno di certo almeno 500 operazioni per poter potarsi a casa il bottino e finanziarsi così le vacanze. Non è da escludere addirittura che si vada verso le 700 compere totali, il che significherebbe per assurdo che in questi due mesi restanti si farebbe quasi lo stessi risultato dei quattro precedenti. Tecnicamente difficile e sfiancante, ma tutt’altro da escludere considerando i picchi raggiunti e la frenesia che potrebbe pervadere il Paese soprattutto nel rush finale.

A tal proposito, sono giorno che molti utenti segnalano di piccoli disservizi per quanto riguarda l’applicazione Io. In molti, infatti, evidenziano come ci siano dei rallentamenti nel calcolo delle operazioni negli ultimi giorni. Frenate che fanno venire anche un colpo poiché, mentre ad altri vengono conteggiate, comporta nel precipitare momentaneamente in classifica.

Ma niente paura: non solo il tutto verrà ovviamente recuperato come accaduto velocemente, ma in più la posizione viene prontamente risistemata. Nessun allarmismo in caso di anomalie: si tratta solo e unicamente di rallentamenti tecnici dovuti alla mole sproporzionata da dati da calcolare in tempo reale e contemporaneamente. Ma tutto sarà senz’altro recuperato. Mantenete la calma, quindi, in caso di brutte sorprese all’apertura dell’app.