Sconto Canone Rai, chi può ottenerlo e come fare domanda 

Sconco Canone Rai, arriva un’importante concessione per molti italiani grazie all’ultimo decreto. Ecco chi riguarda e come è possibile usufruirne 

Canone Rai
Pixabay

Sconto sul canone Rai, c’è anche questa concessione nell’ultimissimo Decreto Sostegni approvato dal Premier Mario Draghi. Oltre agli sconti in bollette e ai vari ristori e sussidi elargiti a famiglie e lavoratori in difficoltà, il Governo ha optato anche per una riduzione dell’imposta relativa al possesso del televisore. Riduzione che risponde precisamente al 30% del valore totale, ottenibile tuttavia solo da una specifica categoria di contribuenti.

Leggi anche: Canone Rai, i coniugi con diversa residenza lo pagano due volte?

Sconto canone Rai, cosa prevede il Decreto Sostegno 

Screenshot Youtube

Quali rientrano tra questi è stato reso noto dall’articolo 6 dell’ultimo intervento pubblicato in Gazzetta Ufficiale: “Riduzione degli oneri delle bollette elettriche e della tariffa speciale del Canone RAI”, al comma 5 viene stabilito che: “Per l’anno 2021, per le strutture ricettive nonché di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico il canone di abbonamento alle radioaudizioni è ridotto del 30%”. Quindi, tradotto, la scotistica è applicata a bar, alberghi e ristoranti.

Leggi anche: Canone Rai, scatta l’esenzione se guardate la Tv dal computer 

Tale possibilità, tuttavia, sarà riconosciuta attraverso credito di imposta che comunque non sarà aggiunta al reddito imponibile. Per ottenere lo sconto sarà necessario o realizzare la dichiarazione dei redditi o il modello F24. I beneficiari potranno osservare la quota spettante attraverso il proprio cassetto fiscale sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Altrimenti, come detto, sarà possibile ottenere tale concessone anche in compensazione attraverso il modello F24 che verrà consegnato tramite Entratel o Fisconline.