Passaporto elettronico: dove si fa quanto costa e tempi per averlo

Passaporto elettronico: tutto quello che c’è da sapere per averlo. Da chi lo fa ai tempi per il rilascio al prezzo. I dettagli

Costi passaporto
Documenti viaggio (Foto Pixabay)

In un momento storico e delicato come quello che stiamo vivendo, uno dei desideri maggiori per milioni di italiani resta quello di poter tornare alla normalità. E soprattutto di poter viaggiare anche per motivi di svago e non solo per questioni lavorative. Alla luce delle notizie sulle vaccinazioni contro il Coronavirus, questo giorno sembra almeno nel nostro paese ancora lontano.

Ma pensando che presto si possa tornare alla normalità, rivolgiamo adesso la nostra attenzione ad una curiosità che tornerà utile a tantissime persone. Ci riferiamo al passaporto, per tanti da rinnovare o da fare per la prima volta nel momento in cui si decide di viaggiare in primo luogo spostandosi con un aereo.

Leggi anche: Pensioni anticipate per queste categorie di lavoratori: le scadenze

La prima domanda che bisogna porsi è “Quando è necessario averlo?”. Questa risposta è semplicissima. Per noi italiani questo documento serve esclusivamente per entrare in alcuni paesi che non fanno parte della Comunità Europea. Ma scopriamo adesso chi lo rilascia e quali sono i prezzi ed i tempi per averlo.

Passaporto elettronico, quanto cosa farlo?

Costi passaporto
Documenti viaggi (Foto Pixabay)

Il passaporto elettronico è un documento di viaggio di riconoscimento e di identità che contiene un microchip nella parte iniziale. E che contiene tutte le informazioni per poter viaggiare. La validità del documento è di 3 anni per i più piccoli, di 5 anni dei giovani fino al compimento dei 18 anni e di 19 anni per tutti i maggiorenni. Chi possiede il “vecchio” passaporto può tranquillamente utilizzarlo fino alla scadenza.

Per il rinnovo o per chi dovrà farlo per la prima volta si passa a quello elettronico. I soggetti competenti al rilascio sono la Questura o i Commissariati di Polizia, ma anche le Poste o i Comuni, oltre ai Carabinieri. I documenti che occorrono sono la carta di identità, due fototessere ed il vecchio passaporto in caso di rinnovo.

Leggi anche: 1983, una serie Netflix dal sapore orwelliano: trama e personaggi

Passiamo adesso ai costi. Per avere l’importante documento di viaggio si spendono 116 euro, con 42,50 euro da pagare in apposito bollettino e una marca da bollo di 73,50 euro da acquistare presso un tabaccaio. I tempi per il rilascio vanno dai 7 giorni alle due settimane. E’ possibile ricevere il passaporto a casa con una spedizione aggiuntiva di 8,20.