Naspi, extra in arrivo a ottobre: la piacevole sorpresa

Ad ottobre arriva una sorpresa per i percettori della Naspi. Una somma aggiuntiva alla mensilità ordinaria

NASPI maggio date
NASPI, ad ottobre arriva anche il bonus (Foto Adobe)

Perdere il lavoro è sempre un momento critico e difficile. In Italia, poi, diventa tutto più complicato perché c’è sempre un margine in più di manodopera che rende difficile una nuova sistemazione. Tuttavia, lo Stato è presente e interviene attraverso una serie di misure.

Lo strumento principale è la Naspi, la nuova indennità di disoccupazione che si percepisce per la sospensione del rapporto di lavoro che avviene in maniera involontaria. La Naspi si può percepire fino a 24 mensilità e consiste in un assegno che equivale al 75% circa di quanto ricevuto in media negli ultimi sei mesi di stipendio.

Naspi, arriva il bonus da 200 euro ad ottobre

soldi prezzi aumenti
Naspi, ad ottobre arriva anche il bonus (Foto Adobe)

Intanto i percettori della Naspi attendono il pagamento di ottobre che dovrebbe arrivare tra il 7 e il 15 del mese. Stavolta, però, c’è una novità in previsione dei pagamenti del mese. Infatti, i percettori della Naspi e Dis-Coll di ottobre insieme alla mensilità ordinaria riceveranno anche il bonus da 200 euro una tantum.

Leggi anche: Come sapere quando finisce la NASPI: la data esatta

Il bonus è stato introdotto dal decreto Aiuti dello scorso maggio a favore di lavoratori, pensionati ed altre categorie tra cui i percettori di Naspi per fronteggiare i rincari dovuti all’inflazione. Le erogazioni sono state inoltrate a scaglioni nel tempo, in base alle categorie di appartenenza.

Leggi anche: Sorpresa cedolino INPS ottobre: cosa troveranno i pensionati

Infatti, pensionati e lavoratori dipendenti sono stati i primi a riceverlo. Ad ottobre tocca, per l’appunto, anche ai percettori dell’indennità di disoccupazione. In seguito è previsto anche un nuovo bonus ma del valore di 150 euro. Tuttavia non sono ancora chiare le modalità per i percettori della Naspi.

E’ certo che a riceverlo saranno pensionati e lavoratori dipendenti in busta paga a novembre. Bisogna ricordare che il bonus da 200 euro non arriverà insieme alla Naspi ma a parte. Saranno effettuate erogazioni distinte perché sono due lavorazioni distinte da parte dell’Inps.