Tassa da 1.000€ per chi ha un cane e vive qui

Accogliere un cane nella propria casa e nella propria vita è una scelta che va fatta con consapevolezza e se vivete qui diventa anche una questione economica, con una tassa che può superare i mille euro l’anno

tassa cane dove
Cane (foto Pexels)

Decidere di tassare il possesso di qualcosa o l’utilizzo di un determinato servizio serve, di solito, a garantire che quel qualcosa o quel servizio goda anche di alcuni benefici. Ed è lo stesso principio per cui in alcuni Paesi del mondo esistono tasse sul possesso.

Un esempio è il nostro canone Rai che in parte serve a tenere in piedi la Rai e in buona parte a permettere a tutte le emittenti di poter trasmettere su una infrastruttura funzionante. ma c’è un luogo in cui, potremmo dire, esiste il canone Cane. Ecco dove e perchè dovete saperlo assolutamente.

Tassa sul cane, patentino e razze vietate

tassa cane
Cane (foto Pexels)

Paese che vai tasse che trovi, potremmo riadattare il vecchio adagio in questo modo. Anche perchè è proprio così. Ogni Comune italiano e ogni Paese europeo ha le proprie normative e un proprio modo di gestire la vita privata dei cittadini quando questa può interferire con la vita privata di altri cittadini.

Leggi anche: Cartelle esattoriali, cosa può cambiare ora con Giorgia Meloni?

Se state pensando, per esempio, di fuggire dall’Italia per andare in Germania sappiate che il vostro amico peloso potrebbe costarvi da 120 euro e fino a oltre mille euro l’anno a seconda del Land di residenza. In Germania è infatti in vigure una tassa che ha, o meglio avrebbe, lo scopo di fornire poi ai proprietari servizi quali per esempio colonnine di distribuzione dei sacchetti per le deiezioni e aree libere in cui far sgambare l’animale.

Leggi anche: Chi ha queste auto non pagherà il bollo auto

Ma oltre alla tassa, preparatevi a dover fare un’assicurazione per danni a terzi, a prescindere dalla sua stazza e dalla razza e a tenerlo al guinzaglio e dotato di microchip (una regola che vige anche nel nostro Paese). Da ultimo, e parlando proprio di razze, dovete sapere che ne esistono alcune che non sono autorizzate ad entrare in Germania perchè ritenute pericolose. Tra queste ci sono il Rottweiler e il Pitbull e qualunque possibile incrocio. Trasferirsi in Germania quindi può essere una buona idea ma non per tutti i padroni di cani.