Pensioni INPS, cambiano le date pagamento a ottobre?

Attenzione alle date del calendario di pagamento delle pensioni INPS, ci sono differenze tra ritiro in contante e accredito sul conto corrente?

date pagamento pensioni INPS
Pensione Inps (Foto PIxabay)

Molti pensionati si chiedono quando avverrano i pagamenti dei trattamenti nel prossimo mese di ottobre. Il primo giorno del mese cade quest’anno di sabato e questo ha creato qualche incertezza sulle date esatte dei versamenti. Inoltre bisogna ricordare che la fine dello stato di emergenza dovuto al Covid ha interrotto l’anticipo dei versamenti delle pensioni.

Le differenze nella disponibilità dell’assegno pensionistico stanno nell’istituto prescelto per l’accredito dal titolare del trattamento. Le banche infatti sono aperte dal lunedì al venerdì, e il sabato non è giorno lavorativo bancabile. Mentre gli uffici postali effettuano servizi anche nella giornata di sabato. Questo determina la differenza di disponibilità tra pensione con accredito in conto corrente bancario e in conto corrente postale.

Ecco il calendario delle pensioni INPS di ottobre

date pagamento pensioni INPS
Pensione Inps (Foto PIxabay)

Quindi questo è il calendario dei versamenti, tenendo presenti le differenze sopra citate:

  • sabato ottobre per chi ha accredito su Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari potranno ritirare i contanti presso gli sportelli Postamat;
  • lunedì 3 ottobre pensioni disponibili per chi ha accredito su conto corrente bancario.

Leggi anche: Pensioni, da ottobre più soldi sull’assegno: tutti gli aumenti

Questo invece il calendario per chi ritira la pensione direttamente all’ufficio postale:

  • sabato 1° ottobre (in orario mattutino), pensione versata per chi ha il cognome con iniziali da A a B;
  • lunedì 3 ottobre, pensione versata per chi ha cognome con iniziali da C a D;
  • martedì 4 ottobre, pensione versata per chi ha cognome con iniziali da E a K;
  • mercoledì 5 ottobre, pensione versata per chi ha cognome con iniziali da L a O;
  • giovedì 6 ottobre, pensione versata per chi ha cognome con iniziali da P a R;
  • venerdì 7 ottobre, pensione versata per chi ha cognome con iniziali da S a Z.

Leggi anche: Pensioni INPS, chi troverà oltre 100 euro in più da ottobre

Bisogna sottolineare che questi pagamenti potranno subire dei cambiamenti sulla base delle esigenze del signolo ufficio postale. Per controllare con certezza la propria posizione (importo e data della disponibilità) si può accedere all’area personale del servizio pensionistico sul sito dell’INPS, utilizzando le credenziali SPID, CNS e CIE e verificando i dettagli sul cedolino presente.