Reddito di cittadinanza, stanno arrivando extra: la sorpresa

È finalmente imminente l’arrivo delle somme che i percettori del sussidio aspettavano dallo scorso giugno. Di cosa si tratta

Reddito di cittadinanza extra
Reddito di Cittadinanza (Foto Adobe)

Risalendo molto indietro, fino all’emergenza sanitaria, si è aperta una stagione da allora ininterrotta in cui sono state predisposte misure di sostegno – molte straordinarie – nei confronti dei cittadini economicamente più deboli. Quella stagione non si è ancora conclusa, così come le emergenze, passando dalla sanità alla guerra. Sulla società, quello dello Stato (pertanto, con iniziative del governo) è un monitoraggio permanente, utile a rispondere tempestivamente ai cambiamenti che causano crolli finanziari nei cittadini.

Riguardo alla crisi energetica che da febbraio sta colpendo l’Europa, ivi compresa l’Italia, l’esecutivo ha erogato un sostegno di rafforzo per compensare – almeno in parte – le spese generatesi col caro bollette e l’aumento dei prezzi sui beni di consumo. Il cosiddetto bonus 200 euro viene erogato in un’unica soluzione dallo scorso giugno a pensionati, lavoratori (non tutti) e percettori di Reddito di Cittadinanza.

Reddito di cittadinanza, a breve i pagamenti relativi fino a luglio

Reddito di cittadinanza extra
Reddito di Cittadinanza (Foto Adobe)

Ultima misura strutturale in ordine di tempo è costituita dal Reddito di Cittadinanza, piano di supporto al reddito – appunto – che entra nei contesti di povertà e dare la scintilla ad un processo di ripartenza che conduca al reinserimento professionale e sociale. Sottoscrivendo un patto sociale con i centri per l’impiego, il richiedente accede al contributo di un rateo mensile reiterato per 18 mesi (rinnovabili).

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, può slittare la ricarica di settembre: chi rischia

L’importo varia a seconda del reddito (in questo cado, estremamente basso); esso giunge al percettore in forma di accredito diretto dell’INPS sulla carta RdC rilasciata da Poste Italiane. La somma viene destinata per acquistare beni alimentari nei supermercati aderenti all’iniziativa, per pagare le bollette alla posta e coprire in parte rate del mutuo o canoni mensili di affitto.

Leggi anche: Assegno unico INPS, slitta il pagamento per il mese di settembre?

La carta ricaricabile non consente il prelevamento di contante presso gli sportelli per favorire le spese per la quale è preposta. I pagamenti dell’Istituto avvengono nella seconda metà del mese ma può accadere che, scaduti i 18 mesi, prima del rinnovo, occorra che si consumi lo stop di 30 giorni prima che le erogazioni vengano riavviate. Questo, come le verifiche e l’acquisizione del modulo RdC-Com Au, ha portato all’accumulo di arretrati, in particolare relativi all’Assegno Unico, competenze  marzo-luglio 2022. È ora, di parte con le restituzioni dal 16 settembre 2022.