A quanto ammonta il patrimonio della defunta regina Elisabetta

Nella giornata di ieri si è chiusa un’epoca con la dipartita della Regina Elisabetta d’Inghilterra

Oggetti d'oro, dove conservarli per tenerli al sicuro
Gioielli in oro (Foto di repertorio Pixabay)

La dipartita della Regina Elisabetta II d’Inghilterra appartiene a quegli eventi che segnano la storia. Si tratta della regina più longeva della storia del Regno britannico. Elisabetta, infatti, ha regnato per 70 anni attraversando quasi l’intero ‘900. Una testimone del tempo vissuto in un ruolo pubblico che le ha permesso di vivere i drammi e le trasformazioni epocali del secolo scorso e dell’inizio degli anni 2000.

Ora la Corona passa al figli Carlo III che è il nuovo Re d’Inghilterra. Successivamente toccherà, poi, a William. Agli eredi andrà anche l’enorme patrimoni che va distinto. Infatti, la Regina Elisabetta II aveva un suo patrimonio personale, che passerà per intero agli eredi, mentre a disposizione della Corona, e quindi di tutti i reali che si avvicendano alla guida del Regno, c’è il patrimonio della Corona ancora più ricco.

Morte della Regina, il ricco patrimonio della Corona

Compro argento quanto si guadagna
Gioielli in argento, foto di repertorio (Foto Adobe)

Infatti, questo enorme tesoro avrebbe il valore di diversi miliardi di dollari. Ne fanno parte gioielli preziosi, immobili e terreni. Si chiama Crown Estate, l’immenso patrimonio immobiliare che appartiene alla Corona britannica. Quest’ultimo è principalmente formato da decine di palazzi sparsi per tutta Londra e terreni distribuiti in tutto il paese.

Leggi anche: La regina Elisabetta era la donna più ricca del mondo?

Solo il patrimonio di terreni e immobili dovrebbe avere un valore di 9,6 miliardi di euro. Nessun monarca in carica può vendere questo patrimonio che si tramanda ne solo possesso da un erede alla Corona all’altro. Questo patrimonio passerà nella disponibilità di Carlo III, nuovo Re d’Inghilterra.

Leggi anche: Regina Elisabetta, fatturato titanico nel 2021-22: la cifra blu

Il patrimonio personale della Regina, invece, passerà per intero nelle proprietà degli eredi, il figlio Carlo, nuovo Re, e i nipoti Henry e William. Il patrimonio personale di Elisabetta II dovrebbe ammontare a 520 milioni di dollari e ne fanno parte anche il castello di Balmoral, dove è morta la Regina, e la tenuta in campagna di Sandringham. La Regina riceveva per la carica il pagamento annuale del Sovereign Grant, il Privy Purse oltre alla sua ricchezza personale ed eredità.