Assegno unico INPS, dopo Ferragosto gli arretrati: la data da segnare

L’INPS ha iniziato l’erogazione degli arretrati dell’Assegno Unico per quanto riguarda il Reddito di Cittadinanza: ecco la data di accredito

reddito di cittadinanza
reddito di cittadinanza (Foto Pixabay)

Sono partiti lo scorso mercoledì 10 agosto le lavorazioni da parte dell’INPS per quanto riguarda l’Accredito dell’Assegno Unico sul Reddito di Cittadinanza. Questo significa che i beneficiari riceveranno l’accredito in anticipo rispetto la data canonica che, solitamente, avviene giorno 15 di ogni mese.

Il motivo dell’anticipo risiede nel fatto che il 15 agosto è Ferragosto, e quindi un giorno festivo, e l’INPS non lavora. Due erano quindi le opzioni da parte dell’Istituto, o anticipare o posticipare la data dell’accredito previsto per il mese estivo per eccellenza. Vediamo allora la data precisa di accredito dell’Assegno Unico sul Reddito di Cittadinanza.

Assegno Unico su RdC: la data di accredito degli arretrati

assegno unico
Assegno Unico INPS (Foto Adobe)

Come detto l’INPS ha fatto partire le lavorazioni della ricarica del Reddito di Cittadinanza il 10 agosto e, appena l’Istituto dà il via ai pagamenti del sussidio, sblocca anche i pagamenti per quanto riguarda l’Assegno Unico per i percettori del Reddito. Ricordiamo infatti che coloro che ricevono il RdC avranno la ricarica per l’Assegno Unico direttamente sulla carta gialla.

Leggi anche: RdC, ecco quando arriverà l’assegno unico di agosto | Date

Le due prestazioni, infatti, sono collegate ed erogate a poche ore di distanza l’una dall’altra. Se si apre il proprio fascicolo previdenziale sul sito dell’INPS, accedendo con le proprie credenziali SPID, CIE e SNS, si può però notare una cosa: le lavorazioni riguardano sì il pagamento dell’Assegno Unico su RdC, ma non relativo al mese di luglio. Si tratta, infatti, delle mensilità arretrate dell’Assegno Unico.

Leggi anche: Busta paga, ecco quanto ti spetta di TFR: come saperlo

Come sappiamo, infatti, il pagamento dell’Assegno Unico si riferisce sempre a quello del mese precedente per cui ad agosto spetterà il pagamento di luglio. Ne consegue che i percettori di RdC in questi giorni di metà agosto stanno finalmente iniziando a ricevere gli accrediti degli arretrati dei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno oppure solo marzo, o in altri casi marzo e aprile.

L’INPS sta dunque iniziando a pagare gli arretrati di coloro che hanno inviato il Modello RdC-Com/ Au. L’accredito sulla carta dovrebbe essere proprio quella di martedì 16 agosto. La disponibilità in Poste Italiane dell’importo sulla Carta RdC ci sarà dunque il giorno dopo Ferragosto.