Assegno Sociale Inps: puoi ottenere fino a 6mila euro

I cittadini italiani che sono in difficoltà economica e presentano determinate caratteristiche possono fare domanda per l’Assegno Sociale

Assegno Unico
Assegno Unico (Foto Unsplash)

Sono tanti gli italiani che, sfortunatamente, vivono in uno stato di forte disagio economico. Spesso è lo stesso Stato che corre in aiuto di queste persone mettendo in campo vari bonus ed incentivi volti a migliorare la loro situazione economica. Una delle misure messe in campo dal governo per aiutare queste persone è proprio l’Assegno Sociale.

L’Assegno Sociale è erogato direttamente dall’INPS previa valutazione della situazione del richiedente. Se l‘esito della valutazione è positivo allora l’Istituto erogherà questo assegno dal valore di 6mila euro l’anno. Ci sono poi dei casi in cui l’assegno può raggiungere anche la cifra di 8.500 euro. Vediamo i requisiti per ottenere l’assegno.

Assegno sociale, i requisiti per richiederlo

Assegno Sociale
Assegno sociale (Foto Unsplash)

Per ottenere l’Assegno Sociale bisogna soddisfare vari requisiti tra cui quello dell’età. Possono infatti richiederlo le persone che hanno superato i 67 anni e non hanno mezzi economici per vivere degnamente. L’assegno generalmente include la cifra di 6mila ma, con l’aggiunta della maggiorazione sociale, può salire fino a 8.500 euro all’anno e quindi 660 euro al mese.

Leggi anche: Bonus 200 euro: in arrivo gli arretrati

Oltre al requisito dell’età bisogna soddisfare anche il requisito reddituale. Per ottenere l’assegno bisogna infatti percepire un reddito annuo personale di 6.085,43 o coniugale di 12.170,86 euro. L’importo pieno dell’Assegno Sociale spetta solo a chi percepisce un reddito pari a zero o, se si è sposati, a coloro che hanno un reddito coniugale non superiore all’importo annuo dell’assegno sociale stesso.

Leggi anche: Busta paga, agosto più ricco ma non per tutti

Inoltre, come detto, chi soddisfa anche altri requisiti potrà avere un assegno maggiorato che può salire fino a 8.500 euro l’anno. Questo incremento è dovuto all’“incremento al milione”, voluto da Silvio Berlusconi nel 2001 con il fine di aumentare pensioni e trattamenti assistenziali fino al milione di vecchie lire.

L’incremento spetto a chi ha compiuto 70 anni ed ha un reddito di 8.590,27 euro per la persona sola o di 14.675,70 euro per chi è coniugato. Richiedere l’Assegno Sociale è molto facile: bisogna fare richiesta sul sito dell’INPS collegandosi con il proprio Spid o Cns o rivolgendosi a Caf e Patronati.