Bonus 700€ università: quali studenti possono riceverlo

Finita la maturità, arriva l’incentivo per le matricole iscritte alle università di questa Regione. Vediamo i dettagli del bando e dove

Bonus 700€ università: quali studenti possono riceverlo
Università (Foto Pixabay)

Lo sappiamo, la cronaca giornalistica e le statistiche ce lo dicono spesso: tra i Paesi avanzati, l’Italia è tra quelli che produce il minor numero di laureati all’anno. Il problema è ovviamente complesso e non riguarda soltanto l’ambito universitario in sé; ci sono un tessuto sociale e un apparato di aspettative lavorative con cui dobbiamo fare i conti e spesso si indaga su certe sterilità sin dalla radice del sistema scolastico e da quello della società, ovvero la famiglia.

Ma a dirla tutta, una visione più ampia del discorso ci permette di individuare altri fattori soltanto all’apparenza contraddittori: ad esempio, il fatto che, all’estero, i nostri giovani laureati, in un’ampia parte della casistica, non vengano solo assunti immediatamente, ma si trovino a ricoprire incarichi di responsabilità – e con adeguata remunerazione – ad un’età media ben al di sotto di quella che occorrerebbe in Italia a pari risultati e con orizzonti altrettanto ridimensionati.

Bonus 700€ università, quali sono i requisiti per ottenerlo

Bonus 700€ università: quali studenti possono riceverlo
Università (Foto Pixabay)

Bisogna riconoscere che nel momento in cui un neolaureato prende la decisione di trasferirsi in un Paese estero nella convinzione di continuare a formarsi al meglio e nello stesso tempo ricevendo un’assunzione dignitosa, è l’ennesima occasione dissolta dall’Italia di dare un futuro alla sua società. Eppure, una delle ragioni di tale immediatezza all’interno del processo di inserimento è dovuto alla capacità di emanazione delle competenze, spesso, proprio all’estero apprezzate, formate presso le università italiane. 

Dunque, al fattore quantitativo si contrappone un fattore qualitativo che rimane a galla, ma non è supportato in maniera solida, se non da una reputazione terza. Per ottenere più laureati, occorre innanzitutto immettere più ragazze e ragazzi provenienti dalle scuole superiori; ed immetterli con un grado scolastico il più possibile apprezzabile in modo che sostengano il lungo persorso fino alla laurea.

Leggi anche: INPS, chi può ritrovarsi 100€ in più sulla pensione

È la Regione Lazio ha erogare un bonus di 700 euro a tutti quegli studenti, freschi di maturità, che si stiano accingendo all’iscrizione del primo anno di una facoltà universitaria. Dal 2014 al 2020, sono stati mobilitati i fondi POR FSE Lazio per 13 milioni di euro, e ora siamo nella tornata 2021-2027. Per ottenere l’incentivo, lo studente deve iscriversi ad un’università delle regione, avendo conseguito la maturità con un punteggio minimo di 91 su 100.

Leggi anche: Bonus da 9.600 euro: solo per queste persone

Si attende ora il bando 2022-2023 ma sin da subito occorre: essere residente nel Lazio; essere titolari o contestatari di conto corrente bancario o postale, oppure di una carta prepagata dotata di codice IBAN; ed essere stati promossi con la suddetta votazione nell’anno in corso. Inoltre, il vecchio prevedeva la presentazione di un ISEE 2020 fino a 20.000 euro e l’attestazione di non ricevere altri contributi aventi le stesse finalità. Si considera l’iscrizione al primo anno di università 2020-2021.