Carta Libretto Poste, si paga una tassa annuale per averla?

La carta libretto si rinnova grazie agli aggiornamenti di Poste Italiane che cerca sempre di migliorare i propri servizi agli utenti

Libretto Smart (Foto Adobe)

Il libretto postale o di risparmio, oggi denominato Libretto Smart, è uno degli strumenti più diffusi e datati per depositare dei risparmi. Infatti, il grande vantaggio offerto è la garanzia che lo Stato offre sui soldi depositati in quanto azionista di Poste Italiane. L’unico modo per perdere la garanzia sui deposito è il default dello Stato, ossia la dichiarazione di insolvenza (fallimento).

Poste Italia è tuttavia una società partecipata dallo Stato che è gestita con criteri privatistici e innovativi. Il risultati positivi ottenuti nell’ultimo decennio fanno di Poste Italiane una società che si occupa non solo di spedizioni ma sempre più di servizi finanziari diventando un punto di riferimento per i piccoli risparmiatori.

Libretto Smart e carta libretto senza costi

Libretto Smart (Foto Adobe)

Tra gli strumenti di risparmio principali e più diffusi c’è anche il rinnovato libretto di risparmio, oggi denominato appunto Libretto Smart. Intanto il nuovo libretto conserva la caratteristica storica di non avere costi nonostante l’attivazione di una carta libretto. Le innovazioni riguardano altri aspetti.

Leggi anche: Quanto possono ritrovarsi i nipoti con un buono alle Poste

Il Libretto Smart, infatti, permette di gestire al meglio i propri risparmi sul web e utilizzando l’App BancoPosta. Sempre online si può aprire un nuovo libretto oppure acquistare buoni fruttiferi postali. Inoltre, con la specifica offerta  Supersmart si ottiene un tasso di interesse più elevato rispetto a quello previsto sulle somme libere.

Leggi anche: Beffa ricarica Postepay: in questo caso ti costa oltre 2€

Inoltre con il libretto smart è possibile in ufficio postale oppure online girare bonifici dal conto corrente bancario associato, direttamente in app con il servizio BancoPosta Open; versare danaro tramite contanti o assegno in ufficio postale; effettuare girofondi dal conto corrente BancoPosta o da un tuo Libretto Ordinario.

E’ possibile aprire un Libretto Smart direttamente online, sul sito poste.it e da App BancoPosta; in ufficio postale presentandosi con un documento di identità valido e il codice fiscale. L’offerta Supersmart permette di ottenere sulle somme accantonate un tasso di interesse più elevato rispetto al tasso base del Libretto Smart.