INPS, pensioni più alte a settembre: chi troverà la sorpresa

Con il mese di settembre i cedolini delle pensioni INPS risulteranno più consistenti per alcuni, prestare attenzione ai dettagli

Rimborsi pensioni
INPS pensioni (Foto Pixabay)

Con il mese di settembre sarà possibile trovare una gradita novità per i pensionati nel proprio cedolino. Ad essere coinvolti, purtroppo, non saranno tutti i pensionati ma esclusivamente alcuni particolari soggetti interessati. Per avere un quadro dettagliato della propria posizione è consigliabile verificare la scheda personale attraverso il sito dell’INPS, accedendovi con le credenziali personali SPID, CIE e CNS.

Altra modalità per ottenere informazioni utili è quella di recarsi presso un Caf o patronato per svolgere le ricerche necessarie. Una volta accertata la propria posizione fiscale nei confronti dello Stato sarà possibile prevedere se a partire da settembre e nei mesi successivi si godrà di pensioni più alte e quantificare con esattezza la cifra.

Ecco le pensioni INPS coinvolte a settembre dall’erogazione

Rimborsi pensioni
INPS pensioni (Foto Pixabay)

Nel dettaglio le pensioni interessate saranno quelle di coloro che hanno diritto ai rimborsi IRPEF derivanti dai modelli 730. Infatti con l’autunno iniziaranno a giungere i conguagli per gli aventi diritto. Pur non esistendo una tempistica programmata per legge, i primi a ricevere le somme spettanti saranno i contribuenti ad aver presentato la dichiarazione dei redditi fin dal mese di giugno.

Leggi anche: Libretti Poste, esiste anche questa versione: pochi la conoscono

Di solito la lavorazione delle pratiche ha inizio nel mese di luglio, con l’esame di quelle presentate nel mese precedente. Si può affermare che nel caso di chi ha presentato la documentazione nei primissimi giorni di giugno, i rimborsi potrebbero arrivare fin da agosto. Ma non esiste una certezza normativa. Con il procedere delle settimane tutti i pensionati che ne hanno diritto riceveranno comunque i loro rimborsi.

Leggi anche: Pensione INPS, sorpresa nel cedolino di agosto: cosa cambia

Si segue di solito l’ordine di presentazione del modello 730 e i tempi di lavorazione delle pratiche nei vari uffici e sedi locali. Con molta probabilità gli ultimi a ricevere le somma spettante (ottobre, novembre), saranno quei pensionati che decideranno di presentare la loro dichiarazione nel mese di settembre. Scadenza, si deve ricordare, entro la quale consegnare all’Agenzia delle Entrate il modello 730.