Pensione INPS, sorpresa nel cedolino di agosto: cosa cambia

Il ritiro della pensione ha subito delle modifiche durante la pandemia. Nel mese di agosto ci potrebbero essere delle novità

pensione agosto
Pensione (Foto Pixabay)

La pensione è il vitalizio su cui poter contare quando ci si ritira dal mondo del lavoro. Ma non solo. Anche la pensione di reversibilità INPS fa parte della stessa categoria, come le pensioni di disabilità o la pensione sociale. Ci sono due modalità principali di acquisizione della pensione. Il primo è attraverso il ritiro alla posta, che storicamente è disponibile dal primo del mese di riferimento. Il secondo è tramite accredito bancario.

Nel caso di ritiro alla posta, durante la pandemia sono state modificate le date. Il primo del mese si creavano puntualmente lunghe file alla posta, inconciliabili con le leggi antiassembramento durante lo stato di emergenza. Per cui il ritiro della pensione in contanti era scaglionata nei giorni che precedevano il mese di riferimento, distribuito secondo un ordine alfabetico.

Pensione, le novità di agosto per alcune persone

pensione agosto
Pensione (Foto Pixabay)

Con la fine dello stato di emergenza è stato abolito il ritiro in anticipo della pensione, ma è rimasta l’erogazione scaglionata. Ovviamente questo meccanismo non ha riguardato e non riguarda chi riceve l’accredito sul conto corrente bancario. Anche per il mese di agosto per il ritiro alla posta ci sarà un calendario, che seguendo la logica degli scorsi mesi potrebbe essere disposto come segue:

  • lunedì 1° agosto: lettere A-B;
  • martedì 2 agosto: lettere C-D;
  • mercoledì 3 agosto: lettere E-K;
  • giovedì 4 agosto: lettere L-O;
  • venerdì 5 agosto: lettere P-R;
  • sabato 6 agosto (solo mattino): lettere S-Z.

Leggi anche: Pensioni INPS, ecco cosa accadrà nel 2023 senza riforma

Per conferma chiedere all’ufficio postale di riferimento oppure visitare il sito di Poste Italiane. Allo stesso tempo il mese di agosto potrebbe essere pregno di novità per alcuni pensionati, nella maggior parte dei casi in maniera migliorativa. Coloro che non hanno ricevuto il bonus 200 euro nel mese di luglio probabilmente se lo vedranno accreditato ad agosto.

Leggi anche: Bonus 200€, questi pensionati verranno esclusi anche ad agosto

Anche i pensionati che hanno inviato il 730 potrebbero ricevere dei rimborsi, nel caso in cui nell’anno precedente abbiano pagato delle eccedenze. Queste due situazioni vedranno un cedolino di agosto più ricco.