Fibra Iliad, occhio al dettaglio: ecco la velocità effettiva

La fibra offerta da iliad è sicuramente un pacchetto molto vantaggioso in termini economici rispetto alla concorrenza. Ma, tra i fattori che bisogna tenere in considerazione per scegliere la propria linea fissa non bisogna ovviamente sottovalutare quella che è la velocità effettiva

iliad fibra velocita effettiva
iliad (foto Youtube)

Per quanto iliad abbia fatto della trasparenza un leitmotiv delle sue offerte, prima solo mobili e adesso comprendenti anche la connessione con la fibra, ci sono comunque alcuni elementi che sono spesso scritti un po’ più in piccolo ma che vanno letti con attenzione.

Nel caso specifico dell’operatore francese, ricordiamo per esempio quello che potremmo definire il piccolo scontro avuto con il Codacons a causa di quelle che l’associazione a difesa dei consumatori aveva definito una “pratica commerciale scorretta” e che ha portato ad una piccola ma sostanziale modifica nella comunicazione anche sul sito ufficiale su cui viene pubblicizzata l’offerta di rete fissa attraverso la fibra. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio che cosa significa la nuova scritta “100% FIBRA FINO A 5 GBIT/S
SUDDIVISI TRA Wi-Fi E PORTE ETHERNET” e che ha sostituito il precedente “100% FIBRA CON VELOCITA’ FINO A 5 GBIT/S COMPLESSIVI”.

Fibra iliad, come si calcolano i 5 GBIT/s di velocità?

iliad
iliad (foto sito ufficiale iliad)

Sicuramente, nel momento in cui si sceglie un operatore di telefonia fissa per la fibra, quello che molti guardano è la velocità di download e di upload. Siamo ormai una società che fa della rapidità un valore economico.

L’offerta presentata da iliad, che ha ormai dietro di sé più di qualche mese di vita, la aspettavamo da tempo e nel momento in cui il sito ufficiale si è rinnovato per accogliere anche l’immagine del nuovo piccolo freebox bianco tantissimi utenti, già clienti iliad per il mobile, hanno gridato di gioia per poter finalmente usufruire dei prezzi scontati anche per la connessione di casa.

In effetti quello che iliad promette è una connessione che, sulla carta esattamente come ogni altra offerta di qualunque altro operatore, è in grado di soddisfare le esigenze di quasi tutte le famiglie. La velocità in download viene indicata con questa espressione: “Fino a 5 Gbit/s complessivi“. E solitamente, in tutte le comunicazioni dell’operatore bianco e rosso, si trova poi una nota o un asterisco che spiega come effettivamente viene calcolata questa velocità di 5 GB al secondo.

Leggi anche: Smartworking, tanti giga a prezzo contento: occhio a quest’offerta

Ed è su questa postilla che vogliamo concentrare la vostra attenzione per mettervi nelle condizioni di scegliere effettivamente quella che è la connessione migliore per le vostre esigenze. Come spiegato nella sezione apposita dedicata alla trasparenza tariffaria della rete fissa, iliad chiarisce che cosa si intende per “complessivi”: la velocità indicata è quella che può essere erogata dal modem su tutte le porte Ethernet e calcolando anche il WiFi.

Le porte Ethernet sono utili nel caso in cui il device che dovete collegare si trovi non troppo lontano dal modem anche se, molto probabilmente, il sistema di connessione più utilizzato in casa è il WiFi. Vediamo quindi come è ripartita la velocità tra le varie porte.

Leggi anche: Ryanair: voli per Parigi e Barcellona a meno di 20 euro

Sulle porte Ethernet, che in totale sono tre, viene erogata una velocità che raggiunge i 2,5 Gbit/s su una porta Ethernet e 1 Gbit/s sulle altre due, per un totale di 4,5 Gbit/s totali possibili. A questo si aggiungono 0,5 Gbit/s del WiFi. Questo significa che se vi trovate a navigare utilizzando il WiFi non raggiungerete mai una velocità superiore a 0,5 Gbit/s e, sempre come spiegato dagli asterischi ed alla trasparenza tariffaria di iliad, la velocità scende ulteriormente per suddividersi tra i diversi dispositivi che sfruttano la stessa connessione.

Se vi trovate quindi nelle condizioni di non poter creare un impianto in cui almeno una parte dei vostri device viene servita con le porte Ethernet probabilmente la connessione in fibra di iliad, per quanto economicamente vantaggiosa, potrebbe non essere la soluzione ideale.