Presenza di allergeni: prodotti richiamati dai supermercati

Nuove segnalazioni da parte del Ministero della Salute per presenza di allergeni non dichiarati in etichetta di alcuni prodotti da supermercati

semi di chia allergeni
Semi di Chia (Aldi)

I richiami alimentari sono conseguenti a controlli del Ministero della Salute, che effettua periodicamente controlli sui prodotti alimentari presenti nei supermercati. Da questo derivano segnalazioni che possono riguardare sia i prodotti freschi che secchi e di lunga conservazione. Molto importante è controllare che gli allergeni siano tutti presenti in etichetta. Chi è allergico a prodotti quali lattosio, soia, frutta secca o crostacei deve stare molto attento a quello che ingerisce. Rischia lo shock anafilattico che può anche essere fatale.

Anche se i prodotti di base non sono composti da certi alimenti identificati come allergeni, gli stabilimenti industriali in cui li producono potrebbero esporre a rischio contaminazione. Infatti può capitare che nello stesso stabilimento vengano prodotti e confezionati cibi diversi, e nella catena di produzione non riuscire ad eliminare tutte le tracce di allergeni. Per questo motivo spesso si legge: “potrebbe contenere tracce di” soia, gusci di noce etc.

Rischio allergeni: i prodotti richiamati dal Ministero della Salute

Carrefour ritira questo prodotto dagli scaffali: l'amara scoperta
Semi di chia (Foto Pixabay)

Il Ministero della Salute ha richiamato alcune confezioni di semi di chia per “possibile presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta”. I semi di chia sono degli ottimi antiossidanti, ed aggiunti al cibo forniscono all’organismo Omega 3 ed Omega 6, che aiutano a ridurre i processi infiammatori. I prodotti che riguardano la segnalazione sono:

Leggi anche: Allarme supermercati: bevanda ritirata, trovata droga all’interno

  • Mix Colazione – misto di semi con bacche di goji e semi di chia Happy Harvest di Aldi. La confezione è da 140 grammi con scadenze 16/12/2022, 12/01/2023, 05/10/2022, 04/10/2022, 24/11/2022, 10/03/2023, 09/03/2023 e 27/04/2023;
  • Mix Insalata alla Mediterranea – misto di semi con pomodori secchi e semi di chia Happy Harvest di Aldi, in confezioni da 140 grammi, con i Tmc 12/01/2023, 27/08/2022, 05/10/2022, 24/11/2022, 10/03/2023 e 28/04/2023;
  • Semi di chia I Biologici, in confezione da 250 grammi. La scadenza indicata in confezione è il 08/05/2023;
  • Semi di chia I Naturali, in confezione da 250 grammi. Scadenza il 03/03/2023;
  • Semi di chia Dalla Buona Terra Pedon, in confezioni da 150 grammi con i termine massimo di conservazione 24/04/2023, 26/02/2023, 27/02/2023, 17/03/2023 e 08/01/2023;
  • Semi di chia Dalla Buona Terra Pedon, in confezioni da 250 grammi con scadenze 24/04/2023, 07/04/2023, 26/02/2023 e 08/01/2023;
  • Semi di chia biologici Ohi Vita, in confezioni da 200 grammi, che scadono 09/06/2023;
  • Semi di chia NoiVoi, in confezioni da 250 grammi, scadenza 07/05/2023.

Leggi anche: Carrefour ritira questo prodotto dagli scaffali: l’amara scoperta

Se si hanno in casa questi prodotti e si è allergici alla soia è bene non consumarli e riportali al punto vendita. In ogni caso le etichette dovrebbero essere complete di informazioni per tutelare le specificità del consumatore.