Pensioni INPS, chi non riceverà la quattordicesima a luglio

A luglio prossimo verranno erogati le quattordicesime per le pensioni ma non tutti i pensionati la percepiranno. Vediamo chi è escluso

pensione anticipata metronotte
Pensione (Foto Adobe)

Archiviata la riscossione delle pensioni nel mese di maggio, ora l’appuntamento è per i primi giorni di giugno. Già dal mese corrente, il rateo mensile non è stato più erogato anticipatamente, negli ultimi giorni del mese precedente, in quanto è stato posta la parola “fine” allo stato di emergenza – si potrebbe dire – oltre che sanitaria, anche economica. Di fatto, l’aumento degli importi pensionistici rimane un tema continuamente all’ordine del giorno.

Nel corso dell’anno, il tasso pensionistico di perequazione prodotto dalla variazione ISTAT può tendere significativamente la mano. Trovandoci alle porte dell’estate, per taluni pensionati non è difficile pensare già alla quattordicesima. Ci riferiamo a quella somma aggiuntiva che l’INPS corrisponde una volta l’anno: a luglio, ma può essere anche nel mese di dicembre.

Pensioni INPS, chi sono gli esclusi dal rateo aggiuntivo 

pensione 2000 euro
Pensione (Foto Adobe)

La quattordicesima rata pensionistica spetta a coloro i quali hanno compiuto almeno 64 anni di età e che abbiano raggiunto un reddito nei limiti fissati per legge. Quali sono questi  limiti? Un reddito complessivo non superiore a 1,5-2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori. L’INPS valuta il reddito del singolo; all’interno di una coppia, non viene preso in considerazione il reddito del coniuge.

Leggi anche: INPS, in arrivo un super cedolino: chi riguarda

I redditi considerati sono quelli sia assoggettabili che esenti dall’Irpef; sono esclusi invece quelli prodotti da: casa di abitazione; arretrati di qualsiasi genere; trattamenti di fine rapporto; pensione di guerra; trattamenti di famiglia, indennità di accompagnamento e simili. Pertanto già percependo dalla pensione di vecchiaia a quella di inabilità, oppure alla pensione anticipata, si ha diritto alla quattordicesima.

Leggi anche: Bonus 200€, andrà anche a chi è in cassa integrazione?

Sono fuori dal beneficio i pensionati che superano i limiti reddituali di 13.633,1 euro annui, pari a 2 volte il trattamento minimo INPS. La quattordicesima non è altresì compresa nelle prestazioni assistenziali, come l’assegno sociale, l’assegno mensile di invalidità civile, e gli scivoli pensionistici, cioè APE sociale e isopensione. Gli stessi non potranno mettere mano ad un altro appuntamento di luglio: i 200 euro aggiuntivi sul cedolino, erogati quest’anno dal Bonus aiuti.