INPS, aggiornamento per i genitori con figli positivi

Con apposita comunicazione l’INPS ha reso nota la procedura per presentare la domanda di congedo parentale con figli positivi al Covid

Congedo parentale
Famiglia (Foto Pixabay)

Con il messaggio n° 327 del 21 gennaio 2022, l’INPS rende noto il rilascio della procedura per la presentazione delle domande del congedo parentale SARS CoV2 per i genitori lavoratori autonomi e iscritti alla Gestione separata.

Si può richiedere il congedo quando il proprio figlio è affetto da SARS CoV-2 o si trova in quarantena a causa di un contatto con un positivo per cui non può andare a scuola.

Congedo parentale, come presentare la domanda

Partite Iva
Pixabay

Il “Congedo parentale SARS CoV-2” è stato prorogato fino al 31 marzo 2022. Può essere fruito dai genitori lavoratori dipendenti, dai lavoratori iscritti in via esclusiva alla Gestione separata o dai lavoratori autonomi iscritti all’Inps. Il congedo si richiede per la cura dei figli conviventi minori di anni 14 affetti da SARS CoV-2, in quarantena da contatto o con attività didattica o educativa in presenza sospesa.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, arriva un nuovo bonus aggiuntivo

I lavoratori autonomi e iscritti alla Gestione separata devono presentare domanda per il congedo parentale in modalità telematica sul portale web dell’Istituto. Ancora tramite Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 o il numero 06 164.164. Infine si può fare domanda tramite gli Istituti di patronato, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Per presentare la domanda online di “Congedo parentale SARS CoV-2”, si deve utilizzare la procedura per l’acquisizione delle “Domande per Prestazioni a sostegno del reddito” – Servizio “Maternità”. Si seleziona la voce “Congedo Parentale” e la tipologia di lavoratore “Autonomi” o “Gestione separata”.

Leggi anche: Pensione anticipata, buone notizie per l’Opzione Donna

Dopo aver completato le informazioni di tipo anagrafico sarà necessario, nella pagina “Tipo richiesta”, selezionare “Richiesta di uno dei congedi istituiti per emergenza COVID-19”, cliccare quindi su “AVANTI”. Nella pagina “Richiesta congedi istituiti per emergenza COVID-19”, spuntare la richiesta “Congedo parentale SARS CoV-2 (D.L. n.146 del 21/10/2021)”, cliccare quindi su “AVANTI”.

Bisogna poi indicare il motivo per il quale si richiede il congedo e le informazioni relative alle certificazioni/attestazioni/provvedimento, cliccare quindi su “AVANTI”. Procedere con l’acquisizione e richiedere un periodo coperto dalla certificazione purché ricadente entro il 31 marzo 2022.