Annuncio INPS, scatta l’obbligo del Green Pass: i dettagli

Con una comunicazione che è passata anche attraverso i suoi canali Social, l’INPS ha reso noto il nuovo obbligo di possesso del Green pass. Ecco tutti i dettagli su questa novità

inps nuovo servizio
Inps (Foto Adobe)

L’INPS ha comunicato la nuova introduzione dell’obbligo di possesso del Green Pass. L’annuncio è stato dato sui social attraverso il profilo Facebook e Instagram dell’ente previdenziale.

Nella comunicazione si fa immediatamente il riferimento al primo febbraio, data in cui alcuni provvedimenti contenuti nel decreto legge del 7 gennaio 2022 diventano operativi, come data dell’entrata in vigore della nuova norma riguardo la certificazione verde. Il cambiamento rimarrà in vigore fino alla cessazione dello stato di emergenza che al momento è indicata con la data del 31 marzo 2022.

A cambiare sono le modalità di accesso alle sedi dell’INPS. Già in passato proprio per far fronte alla situazione delicata creatasi con la pandemia da covid-19, l’INPS aveva spinto per una organizzazione degli ingressi che prevedeva la prenotazione per accedere anche agli sportelli informativi. E ora arriva la novità della certificazione.

INPS e Green Pass, ecco quando è obbligatorio

instagram

Nella comunicazione reperibile sui social ma che rimanga anche ad una pagina apposita sul sito ufficiale dell’ente di previdenza, si chiarisce che per accedere alle sedi dell’INPS a partire dal prossimo primo febbraio e fino al 31 marzo sarà obbligatorio presentare il Green pass. Però chiude alle sedi batterà il Green Pass base, ovvero quello che viene rilasciato anche a seguito di tampone negativo.

Leggi anche: Inps, al via il nuovo servizio. In pochi lo conoscono

Per chi non fosse in possesso ancora del Green Pass nella comunicazione si legge che è possibile selezionare modalità di accesso agli sportelli diversi da quella fisica, per esempio segnalando di voler essere ricontattati via telefono o con un incontro attraverso il computer, prendendo comunque sempre appuntamento.

Per accedere alla piattaforma di prenotazione è possibile utilizzare la propria area personale MyINPS oppure l’app mobile INPS Mobile. Esiste poi l’alternativa di prenotazione attraverso il numero 803164 da utilizzare dai numeri di rete fissa oppure lo 06164164 per poter contattare l’ente attraverso i cellulari.

Leggi anche: INPS, al via le domande per le pensioni anticipate: chi riguarda

Per la prenotazione occorre scegliere 1 ovvero “servizio automatico di prenotazione agli sportelli” e seguire le indicazioni. La comunicazione fa riferimento alla data del primo febbraio ma è indicata anche come postilla il fatto che la data potrebbe essere modificata nel caso in cui venga pubblicato un nuovo dpcm che modifichi la normativa.