Allarme Postepay, attenzione al dettaglio: se fai così non funziona più

I possessori di Postepay stanno segnalando un problema abbastanza comune. Per evitarlo bisogna assolutamente fare attenzione al dettaglio. Scopriamo di cosa si tratta

Postepay
Postepay (Foto Adobe)

La Postepay è senza ombra di dubbio uno degli strumenti finanziari più utilizzati e amati dagli italiani. Il motivo di tale successo è legato alla semplicità dell’utilizzo e anche ai bassi costi di gestione. Ovviamente per questo strumento, così come per tutti quelli che consentono la movimentazione di denaro, è necessario prestare la massima attenzione.

Talvolta, come nella circostanza della quale vi stiamo per parlare, anche ai piccoli dettagli. Sono tanti i tentativi di truffa che hanno subito i possessori di questa carta. In questa circostanza, però, si tratta di un modo di utilizzarla e conservarla che potrebbe provocare problemi di utilizzo. Anzi in questa circostanza, inoltre, la nostra carta sarà completamente disattivata. Andiamo a scoprire cosa sta accadendo e soprattutto come evitare che ci si trovi in questa delicata situazione.

Allarme Postepay, attenzione al dettaglio

Postepay
Postepay (Foto dal profilo Facebook)

Le Postepay, di ogni tipo, così come tutte le carte devono essere conservate in maniera corretta. Il rischio è quello di ritrovarsi con una carta non funzionante. Il consiglio, in particolare quando la si custodisce nel portafogli, è quella di tenerla lontano da altri strumenti dello stesso tipo. Ogni carta deve avere il proprio scompartimento.

Leggi anche: Bancomat, cosa fare se la carta si è smagnetizzata?

Leggi anche: Il Lotto premia due regioni: quaterne superiori ai 100mila euro

Il fatto che la Postepay stia a contatto con un’altra carta potrebbe provocarne la smagnetizzazione. In questa situazione ci ritroveremmo con lo strumento che non ci consentirebbe di svolgere le abituali operazioni. L’unica possibilità per cercare di poterne usufruire nuovamente è quella di recarsi presso una filiale di Poste Italiane e far presente la situazione, chiedendo la sostituzione.