Gratta e Vinci, tabaccheria presa d’assalto: viene fuori che…

Nelle ultime ore c’è stata una tabaccheria che è stata presa d’assalto dai giocatori dei Gratta e Vinci: il motivo è uno solo. I dettagli

gratta e vinci
screenshot youtube

Il mondo dei giochi in Italia sta vivendo un periodo magico. Non solo concorsi ad estrazione come Lotto Superenalotto e 10eLotto, a vivere una stagione d’oro sono anche i giocatori del Gratta e Vinci. Senza dimenticare la Lotteria Italia, che solo qualche giorno fa ha distribuito milioni in tutto il paese con l’estrazione del 6 gennaio.

Insomma, quello che è appena cominciato potrebbe davvero essere l’anno straordinario per quello che riguarda il mondo dei giochi in generale. Con la passione degli italiani che si mostra forte e decisa. Anche in un periodo particolare caratterizzato dall’emergenza Covid non si perde la speranza di arrivare ad una vincita importante.

Anche di quelle che potrebbero cambiare la vita in pochi secondi. Il riferimento principale va al Superenalotto, che con il mega Jackpot da oltre 136 milioni di euro sta facendo sognare un paese intero. In queste ore però è stata una tabaccheria a finire al centro delle attenzioni di tanti giocatori. Scopriamo il perché.

Gratta e Vinci: tabaccheria presa d’assalto. Ecco perché

Nelle ultime ore si è registrato un vero e proprio assalto ad una tabaccheria, e non solo per i Gratta e Vinci. I giocatori in fila per ore hanno richiesto giocate di tutti i tipi al titolare per un motivo ben preciso. Infatti nella ricevitoria del signor Roberto di Formigine in provincia di Modena è stata baciata dalla fortuna con la Lotteria Italia.

Leggi anche: Digitale terrestre, stasera in Tv: il gran finale su Canale 5

Qui infatti è stato vinto il secondo premio da 2,5 milioni di euro. E per questo motivo tantissimi giocatori hanno chiesto al signor Roberto – il titolare della tabaccheria Castello – di giocare qualcosa. Biglietti della lotteria istantanea e non solo. Infatti le richieste rimangono varie. Gratta e Vinci in primo luogo.

Leggi anche: Gratta e Vinci, pioggia di vincite in questa tabaccheria: quasi 10 colpi

Ma anche schedine del Superenalotto e del Lotto, senza dimenticare 10eLotto ed altri concorsi. In attesa di scoprire l’identità del fortunato giocatore che ha incassato nel giorno dell’Epifania un clamoroso bottino da 2,5 milioni di euro, continua la fila presso la tabaccheria del signor Roberto per “ricevere” un po’ di fortuna.