Annuncio INPS: la novità per i genitori con figli positivi

Novità importante per tutti i genitori italiani che hanno figli positivi al Covid o sono in quarantena per un contatto con un positivo

inps stangata malattia covid
Inps (Foto Adobe)

L’INPS ha annunciato la proroga del Congedo Parentale Covid per i genitori lavoratori dipendenti con figli positivi in quarantena da contatto o che sono costretti alla Dad a causa della chiusura delle scuole o con centri diurni assistenziali chiusi.

La proroga del Congedo Parentale Covid è stata dettata, sicuramente, dall’alto numero di contagi da Covid a causa della variante Omicron. In Sicilia ed in Campania, ad esempio, le scuole non hanno riaperto mentre varie ordinanze sindacali di paesi sparsi per l’Italia le tengono chiuse per numeri da zona rossa.

Inps: prorogato il Congedo Parentale Covid

L’INPS ha prorogato fino al 31 marzo 2022 il “Congedo parentale SARS CoV-2” per genitori lavoratori con figli affetti da SARS CoV-2, in quarantena da contatto o con attività didattica o educativa in presenza sospesa o con centri diurni assistenziali chiusi per la cura dei figli conviventi minori di anni 14.

Il congedo avrà durata per un periodo corrispondente, in tutto o in parte, alla durata dell’infezione da SARS CoV-2, alla durata della quarantena da contatto del figlio, ovunque avvenuto, nonché alla durata del periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza o di chiusura dei centri diurni assistenziali.

Leggi anche: INPS, batosta per chi risulta positivo al Covid: la novità

La domanda, già attiva nel portale dell’Istituto, deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica sul portale web dell’Istituto www.inps.it, nell’ambito dei servizi per presentare le domande di “Maternità e congedo parentale lavoratori dipendenti, autonomi, gestione separata”, se si è in possesso di credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di almeno II livello, della Carta di identità elettronica (CIE) o della Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza, nuovi aumenti: chi riguarda

In alternativa è possibile presentare la domanda tramite il Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori); tramite gli Istituti di Patronato, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Con successivo messaggio, all’esito del rilascio degli aggiornamenti in corso sulla relativa procedura, l’INPS comunicherà le modalità per la presentazione delle domande di “Congedo parentale SARS CoV-2” per genitori lavoratrici e lavoratori autonomi iscritti all’Inps e per quelli iscritti alla Gestione separata.