Presenza di Salmonella: ritirate queste salsicce dai supermercati

Trovate tracce si Salmonella all’interno di un lotto di salsiccia. Andiamo a scoprire i dettagli del richiamo alimentare 

Foto (Pixabay)

La Salmonella può rappresentare un pericolo per la salute dei consumatori. Per questo motivo il Ministero della salute ha effettuato il richiamo di un lotto di salsiccia. Un prodotto molto amato e acquistato dagli italiani. La tempestività degli interventi è fondamentale per evitare rischi o problemi per gli utenti.

Nello specifico la Salmonella può provocare diversi tipi di infezioni che possono portare fino alla setticemia, ovviamente se non trattata in maniera tempestiva. Il consiglio che sentiamo di dare a tutti coloro i quali hanno acquistato i prodotti richiamati è quello di riportarli immediatamente nel negozio dove sono stati comprati. Nel caso in cui, invece, l’aveste già mangiato vi consigliamo di rivolgervi immediatamente al vostro medico. Andiamo a scoprire i dettagli di questo nuovo richiamo

Presenza di Salmonella: ritirato un lotto di salsiccia

Il ministero della Salute aveva anche segnalato il richiamo di un lotto di salsiccia in vaschetta del Salumificio Bonalumi perché è stata “rilevata presenza di Salmonella”. Il prodotto in questione è stato venduto in vaschette in atmosfera modificata da 2,5 kg circa, con il numero di lotto 91221 e la data di scadenza 26/12/2021, ormai passata.

Leggi anche: Quando i claim salutari sugli alimenti in realtà nascondono eccesso di zuccheri, i test de Il Salvagente

La salsiccia richiamata è stata prodotta dal Salumificio Bonalumi Srl nello stabilimento di via del Chioso 4 a Mozzo, in provincia di Bergamo (marchio di identificazione IT 9-1214/L CE).

Leggi anche: Supermercati, prodotto ritirato per presenza di Salmonella

Come detto in precedenza, laddove aveste acquistato il prodotto con il numero di lotto segnalato, di non consumarlo. Attenzione anche se aveste congelato il prodotto non mangiatelo. Per avere diritto al rimborso è necessario che la salsiccia venga riportata nel negozio dove è stato effettuato l’acquisto.