Sei nato nel 2003? Pronto un bonus INPS da 500 euro

Tutti i giovani italiani che sono nati nel 2003 potranno fare domanda per ricevere un Bonus di 500 euro che arriva con il compleanno

(Pixabay)

Buone notizie per tutti i giovani italiani che sono nati nel 2003 e che quest’anno potranno richiedere un bonus di ben 500 euro. 

La Legge di Bilancio per il 2022 ha infatti confermato e rafforzato tantissimi Bonus, oltre che portare con sé tante altre novità. Tra i bonus rinnovati c’è proprio quello che permette ai nati nel 2003 di ricevere per il loro compleanno un bonus da ben 500 euro.

Bonus cultura, aperte le domande per i nati nel 2003

libri
(pixabay)

Stiamo parlando del Bonus cultura, introdotto dal 2016, e proposto di anno in anno per favorire la diffusione della cultura tra i giovani. Tale bonus permette ai giovani di acquistare biglietti per il teatro, il cinema, musei o corsi di lingua straniera, di musica ecc. Tutti i nati nel 2002 hanno potuto richiedere il bonus entro il 31 agosto ed hanno tempo fino al 28 febbraio 2022 per poterlo spendere.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, INPS: “Aumento automatico per queste famiglie”

Per merito della Legge di Bilancio, anche coloro che sono nati nel 2003 possono richiedere il Bonus cultura di 500 euro valido per il 2022. Questo bonus è diventato ormai una misura strutturale ovvero stabile e non è riconfermata ogni anno. Per questo motivo è resa permanente e tutti i neo diciottenni avranno ben 500 euro da spendere per tantissime attività.

Leggi anche: Postepay, 4 nuovi servizi per il 2022: le novità

Il bonus oltre ad essere uno strumento per la crescita culturale dei ragazzi è anche un aiuto per le famiglie che potranno risparmiare un po’ di soldi. Il Governo ha stanziato ben 230 milioni di euro per il finanziamento del Bonus cultura. I giovani potranno partecipare a numerosi eventi culturali, a spese dello Stato. Nonché acquistare biglietti per tantissimi eventi culturali, abbonamenti a riviste, libri, corsi.

Per poter richiedere il Bonus cultura bisogna registrarsi sull’apposita piattaforma 18App, utilizzando lo SPID. Tramite una speciale carta elettronica i neo diciottenni potranno acquistare abbonamenti a riviste, libri, biglietti per spettacoli teatrali, mostre, parchi archeologici.