“Conto corrente bloccato”. L’avviso che sta mandando tutti in panico 

E’ allarme in Italia in queste ore per un messaggio relativo al blocco del conto corrente che sta giungendo a parecchi italiani. Ecco di cosa si tratta

pixabay

I clienti di questo istituto bancario si trovano preda dei truffatori che tentano di carpire informazioni personali e dati di accesso al conto. Migliaia di clienti in allarme.

i truffatori non si fermano neanche nel periodo delle feste e anzi, come ogni anno, si registra un picco di messaggi sms ed email che cercano di indirizzare ignari clienti di istituti bancari verso siti falsi creati appositamente per rubare i dati personali e le credenziali di accesso ai conti per poi derubarli.

Purtroppo stavolta nel mirino ci sono i clienti di Unicredit Banca che si stanno ritrovando le caselle di posta con un finto messaggio che parla di un blocco al conto. Un messaggio molto pericoloso.

Truffa del blocco conto a clienti Unicredit Banca, non cliccate

Finto messaggio INPS, attenzione alla nuova truffa con lo SMS
Pixabay

Immaginate di aprire la posta e di leggere un messaggio allarmato da quello che pensate essere il servizio clienti della vostra banca perchè siete clienti Unicredi Banca. Sull’ansia punta la nuova truffa di un gruppo di criminali che ha inviato a un altissimo numero di email messaggi che parlano di un conto bloccato.

La speranza di questi malviventi è riuscire a inviare la mail anche a chi è effettivamente cliente Unicredit in modo da poter innescare una reazione frutto del panico.

Leggi anche: Prelievo bancomat, nuovo caso: ti becchi una denuncia se…

Nel messaggio si parla infatti del blocco del conto che impedirebbe di inviare e ricevere denaro e si conclude con un link dove occorrerebbe confermare le proprie informazioni bancarie.

Leggi anche: Agenzia delle Entrate, nuova dichiarazione dei redditi: cosa cambia

Si tratta, ovviamente, di un messaggio truffa dato che nessun servizio clienti invia per mail un messaggio del genere e non vengono mai richieste le informazioni di accesso al conto personale. Se quindi ricevete questa mail non cliccate sul link, che rimanda a un finto sito con il logo Unicredit, e non inserite i vostri dati personali o il numero di conto.