Iliad, sai che in questo modo risparmi sulla ricarica?

Iliad è un operatore estremamente vantaggioso tra quelli mobili ma esiste un sistema per risparmiare ancora più quando dovete fare la ricarica

Iliad
Iliad (Foto Adobe)

Se avete scelto iliad o volete diventare clienti dell’operatore mobile virtuale che ha cambiato il mondo della telefonia mobile, dovete assolutamente conoscere questo modo per risparmiare ulteriormente quando fate la ricarica.

Come ogni altro operatore, infatti, iliad propone le sue tariffe mensili ed è quindi necessario il rinnovo. Solitamente le offerte iliad si ricaricano prelevando credito da quello residuo legato alla SIM. Per poter continuare ad utilizzare i servizi e i pacchetti per cui pagate dovete quindi assicurarvi di avere sempre almeno il credito sufficiente per coprire la spesa della ricarica.

Ma se effettuate voi la ricarica avete dei tagli prestabiliti come era una volta con le schede sul cui retro si trovava la parte argentata da grattare e un codice da inserire. Esiste però un altro sistema per poter risparmiare anche sulla ricarica.

Ricarica Iliad, così puoi risparmiare

Iliad, Ecco come usare la SIM dati come router 4G
Pixabay

Ricaricare la vostra SIM iliad è possibile in diversi modi. Potete per esempio farlo attraverso l’area personale ovvero quello spazio su cui potete fare login che trovate sul sito ufficiale iliad, oppure dal sito web di iliad. Se non vi trovate nelle condizioni di poter fare una ricarica online potete rivolgervi ai rivenditori Sisal PuntoLis , oppure presso qualunque iliad Point che rientri nel circuito snaipay, o ancora negli iliad Store e negli iliad Corner utilizzando le simbox.

Leggi anche: Buste paga, che fine farà il bonus Renzi?

Ogni ricarica viene accreditata sul numero entro 24 ore dalla vostra richiesta. Ma esiste un modo più comodo e più semplice per poter ricaricare la vostra SIM e risparmiare. Sei infatti scegliete il rinnovo automatico su IBAN o carta di pagamento non dovrete più ricordarvi di dover effettuare una ricarica almeno 24 ore prima della scadenza del rinnovo dell’offerta.

Leggi anche: Digitale terrestre, come cambiare i canali senza telecomando

Un secondo elemento a favore della ricarica con rinnovo automatico è che ogni mese verrà prelevata e ricaricata sulla SIM solo la cifra necessaria per il rinnovo del pacchetto che avete scelto. Da ultimo se avete più di una SIM attraverso lo stesso conto potete gestire le ricariche di tutte le SIM a vostro nome. Tenete presente che potreste vedere un addebito di 10 centesimi di euro sul vostro conto della carta di pagamento: come spiega l’operatore si tratta soltanto di una preautorizzazione e la cifra verrà poi stornata dal circuito della carta.