Pericolo Listeria: prodotto ritirato d’urgenza dal mercato

Prodotto ritirato per il pericolo Listeria. Di seguito tutti i dettagli e le informazioni sul prodotto che è stato ritirato d’urgenza dal mercato.

Foto (Pixabay)

Ritirato d’urgenza dai supermercati un prodotto per la presenza di Listeria. Il Ministero della Salute dispone i richiami alimentari per tutelare la salute degli utenti. Questo ultimi, ignari dei pericoli ai quali potrebbero andare incontro, acquistano sicuri della bontà dei prodotti stessi. A volte, però, può capitare che dalle analisi che vengono effettuate emergono criticità. In tal senso è fondamentale agire con la massima celerità per evitare che qualcuno li possa mangiare.

In questa circostanza il motivo del richiamo è da ricercarsi nella presenza di Listeria. Si tratta di un batterio, che provoca l’omonima infezione, che è molto pericolosa per la salute dell’uomo. Consigliamo assolutamente di non consumare questo prodotto. Nel caso in cui l’avesse acquistato vi consigliamo di riportarlo al market dove l’avete comprato. Di seguito i dettagli del prodotto ritirato.

Presenza di Listeria: prodotto ritirato

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo da parte del produttore di un lotto di salame strolghino del Salumificio Ducale per la “presenza di Listeria monocytogenes a seguito di campionamento ufficiale eseguito dall’autorità competente”. Il salume richiamato è venduto sfuso in pezzi da circa 200 grammi, con il numero di lotto Z43S e la data di produzione 28/10/2021.

Leggi anche: “Giocami questi tre numeri”: la vincita al Lotto è da sogno

Il salame strolghino richiamato è stato prodotto dal Salumificio Ducale Srl, nello stabilimento di via Macello 10, a Colorno, in provincia di Parma.

Leggi anche: Digitale terrestre, sorpresa per i canali Sky: cosa succede

Come abbiamo anticipato in precedenza, si consiglia assolutamente di non consumare il prodotto sopraindicato e di riportarlo immediatamente nell’attività commerciale dove è stato acquistato per ottenere il risarcimento. Nel caso in cui l’aveste già mangiato vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico di fiducia.