Bancomat, mai fare questa cosa: si rischia il carcere

Un errore gravissimo allo sportello bancomat da non commettere mai se non volete grossi problemi all’improvviso

bancomat
(pixabay)

Può sembrare contrario alla retorica del “buon cittadino”, ma quante volte è successo che si sia rimasti tentati da un portafogli pieno dimenticato sul marciapiede? Lo stesso può capitare con il Bancomat. A volte si effettuano le operazioni e ci si dimentica di ritirare il denaro. Può sembrare strano, sì, eppure a qualcuno capita tra la fretta e i tanti pensieri.

La macchina automatica dopo un tot di secondi ritira il denaro, ma se si sta facendo la fila e si arriva prontamente, c’è ancora la possibilità di recuperare il denaro dimenticato, senza avvertire il legittimo proprietario. Chiunque di noi sa che non è proprio un’azione pregevole, ma allo stesso tempo potrebbe essere ritenuta innocua, perché in fondo “non è molto diverso dal raccogliere 50 euro per strada”.

Bancomat, rischio carcere in questo caso

Prelievi bancomat
(pixabay)

In realtà non è così. Gli sportelli automatici bancomat sono muniti di telecamere, ed è facile che chi è stato colto dalla tentazione di sottrarre il denaro inavvertitamente dimenticato venga scoperto.

Leggi anche: Tumore vescica, è allarme se ti capita questo quando urini

Ad esempio, se chi ha effettuato l’operazione si ravvede in un secondo tempo di non aver ritirato i soldi, si rivolgerà sicuramente alla banca per sincerarsi che l’operazione non sia andata in porto, e che il denaro sia tornato nel conto. A quel punto l’istituto di credito si accorgerà che i soldi sono stati ritirati e controllerà da chi.

Leggi anche: Allarme bancomat, così vi clonano la carta: attenti al segnale

Una situazione del genere è successo pochi giorni fa a Terzigno, in provincia di Napoli. Un 67enne si è lasciato prendere dalla tentazione di mettersi in tasca dei soldi non ritirati ad un bancomat. Dopo poco i Carabinieri lo hanno trovato con i 600 euro in tasca, dopo aver controllato le telecamere, ed ora l’uomo rischia la prigione per furto. Quindi, anche se la tentazione è forte, è meglio avvertire la banca o lasciare i soldi lì dove sono, le conseguenze possono essere gravi.