Cashback Postepay: 350€ di rimborso, come ottenerli

Una grande sorpresa per gli italiani: ritorna per questo fine 2021 il Cashback, ma non per tutti. Ecco chi può averlo e come funziona. I dettagli

Postepay
Postepay (Foto dal profilo Facebook)

Ritorna il Cashback in Italia, per la gioia dei consumatori che tanto si sono appassionati nei mesi scorsi all’iniziativa che il governo ha messo in atto per ridurre la circolazione del contante. Con l’obiettivo di stanare il fenomeno dell’evasione fiscale. Adesso però non tutti possono partecipare al “concorso” che prevede la possibilità di accumulare credito settimana dopo settimana. Vediamo a chi è rivolto adesso come funziona.

In questo caso solo i possessori di Postepay possono partecipare al nuovo concorso, anche perché il bonus Cashback è stato abolito con la Legge di Bilancio 2022. E adesso si tratta di una misura simile a quella adottata dal governo in passato. In attesa del rimborso dei primi 100mila partecipanti con il bonus da 1.500 euro, scopriamo come funziona quello delle Poste.

Che prevede dei bonus giornalieri solo per i possessori della carta Postepay. Di seguito i dettagli sul funzionamento e sulla periodo di validità del “Postepay Cashback”, che sta riscuotendo già un grandissimo successo tra i clienti.

Nuovo Postapay Cashback: ecco come funziona

Postepay

Partito nei giorni scorsi in nuovo Postepay Cashback, il programma rivolto a tutti i possessori della carta di Poste Italiane che permetterà fino al 31 dicembre 2021 di concorrere all’accumulo giornaliero di credito. Si parla di 10 euro al giorno fino a fine anno per tutti i clienti che potranno cumulare 1 euro per ogni transazione con “Codice Postepay” di un massimo di 10 euro giornalieri.

Leggi anche: Cashback, possibile colpo di scena: cosa succede

Ovviamente ci sono dei limiti, primo tra tutti quello degli acquisti che dovranno essere completati solo presso i punti vendita aderenti all’iniziativa. Il secondo limite riguarda i partecipanti. Infatti l’iniziativa è rivolta solo a chi scarica l’app di Postepay che permette di scaricare il codice QR esposto nei punti vendita che aderiscono all’iniziativa.

Leggi anche: Bollo auto, pagarlo in questo caso è sbagliato

Inserendo poi l’importo ed autorizzando il pagamento si riceverà il bonus di un massimo di 10 euro giornalieri. L’accredito verrà confermato entro 5 giorni dalla contabilizzazione delle transazioni correttamente effettuate. Un meccanismo leggermente più complicato rispetto alla misura adottata dal governo.