Adesivo frutta, non immagineresti mai a cosa serve

Gli adesivi sulla frutta capitano spesso. Ed a qanto pare capita anche che qualcuno li ingerisca. Cosa succede? Sono dannosi?

frutta adesivo
(pixabay)

La frutta è uno degli alimenti più sani, e consigliati da tutti i medici per un’alimentazione equilibrata. Ma può capitare che involontariamente, o per qualche strana forma di esperimento, i consumatori ingeriscano gli adesivi presenti sul frutto.

Gli adesivi, o bollini sulla frutta servono a stabilire sia il marchio del prodotto di origine controllata, che la qualità dell’alimento. Ad esempio, il km0 o il bio, possono essere segnalati direttamente sul frutto, specialmente per quelli che vengono venduti sfusi, cioè in assenza di confezioni.

La maggior parte della frutta va sbucciata, come ad esempio banane, kiwi o arance, ma sembra che qualche divertito consumatore stacchi l’adesivo e lo ingerisca, forse per fare una prova, o forse per un insano gioco. E’ raro che questo tipo di incidente sia accidentale, a meno che non si tratti di bambini.

Cosa succede se si ingerisce l’adesivo della frutta?

frutta
(pixabay)

In realtà gli adesivi apllicati sulla frutta sono abbastanza innocui. La carta è edibile, e anche la colla applicata è colla alimentare. Ma non bisogna dimenticare che sono sempre prodotti per essere eliminati, possibilmente nella raccolta differenziata.

Leggi anche: Non solo il Canone Rai: anche questa tassa in bolletta?

La carta, contiene comunque degli elementi di plastica, e la colla alimentare non fa parte certo della dieta consigliata. Anche l’inchiostro è fatto per uso alimentare, ma è meglio non mangiarlo.

Leggi anche: “Mi sento male”. Vince al Gratta e Vinci e finisce in ospedale

Se provate a masticare gli adesivi presenti sulla frutta, infatti, vi ritroverete in bocca un materiale molto simile a un chewing gum, ovvero qualcosa che è sì edibile, ma è meglio non ingoiare. Quindi, se qualcuno è alla ricerca di un gioco, si consiglia di cercarne un altro.