Bancomat, se noti questo non prelevare: ti rubano tutto

Massima prudenza in sede di prelievo al bancomat considerando le tante truffe. Attenzione a quest’ultimissimo allarme denunciato… 

truffa
(pixabay)

Le truffe di cui ultimamente si parla di più sono quelle online. Più semplici, difficili da identificare e “pulite”, nessuno si espone davvero in prima persona con azioni violente o rischiose. La tecnologia mostra tutta la sua doppia faccia: può fare del bene come del male.

Questa volta i truffatori hanno deciso di utilizzare la tecnologia, ma la sua versione più sofisticata: l’intelligenza artificiale. Chi di noi non ha visto Ocean’s Eleven? Certo, il film è un po’ datato, ma mostra chiaramente come la tecnologia più avanzata possa essere utilizzata per un raggiro.

Solo che ora non ci troviamo in un film, e la vittima non è un ricchissimo e cattivissimo proprietario di un casinò di Las Vegas, bensì qualunque correntista malcapitato che decide di prelevare il denaro dall’ATM “sbagliato”. Grazie all’intelligenza artificiale, infatti, i truffatori possono identificare il pin del bancomat. Come fanno?

Bancamt, la truffa con l’intelligenza artificiale

Carte di credito e bancomat troppo costosi, l'allarme Consumerismo No profit
Pixabay

Orami sappiamo che l’intelligenza artificiale permette alle macchine di acquisire un “comportamento” attraverso la reiterazione. A quel punto la macchina, riesce ad agire autonomamente. La truffa è stata scoperta da uno studio dell’Università di Padova, dove i ricercatori dal gruppo Spritz (Security and Privacy Through Zeal) hanno capito come funziona la nuova truffa del pin.

Leggi anche: Bancomat, multa da oltre 1.000€ con questo errore

I criminali registrano attraverso delle micro-telecamere nascoste i movimenti del correntista che allo sportello bancomat digita il pin. La macchina “intelligente” simula i movimenti della persona allo sportello che copre il pin con la mano, e la maggior parte delle volte riesce a identificare il pin e mettere in atto il raggiro.

Leggi anche: Digitale terrestre, stop per 2 programmi storici?

Questa è l’ultima novità in fatto di truffe bancomat, vedremo cosa inventeranno la prossima volta.