Reddito di cittadinanza, integrazione assegno figli: ecco le cifre

L’Inps pubblica una tabella in cui sono presenti gli importi dell’assegno per i figli valido per i percettori dell’Rdc

assegno
(pixabay)

Il Reddito di Cittadinanza, dal decreto-legge 8 giugno 2021, n. 79, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2021, n. 112, prevede che i beneficiari possano ricevere anche l’Assegno Unico per i figli a carico. Questo rappresenta un ulteriore vantaggio per la lotta alla povertà assoluta in Italia.

Al momento l’Assegno Unico è sostituito dall’assegno ponte temporaneo, in attesa che venga formalizzato nel gennaio 2022.

L’Inps, nel messaggio n° 3669 del 27 ottobre, rende noti gli importi per l’assegno temporaneo ai beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

I requisiti necessari per accedere all’assegno unico coincidono con quelli reddituali e di nucleo familiare che sono richiesti per il Reddito di Cittadinanza. Per cui, i destinatari dell’Rdc già sono validati per l’assegno unico, o assegno temporaneo.

L’unico requisito aggiuntivo è il numero di figli minori a carico, che può far oscillare non poco la cifra dell’assegno.

Pertanto i percettori del Reddito di Cittadinanza non devono fare richiesta all’Inps dell’Assegno Unico: esso viene elargito automaticamente.

Sul portale dell’Inps alla voce “Reddito di Cittadinanza / Pensione di Cittadinanza” nella sezione “Lista domande ed esiti” si possono verificare gli esiti del trattamento per il Reddito di Cittadinanza e per l’Assegno Unico.

Gli importi dell’Assegno Unico per i beneficiari del Reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza assegno figli

Reddito di cittadinanza assegno figli

Reddito di cittadinanza assegno figli

L’Inps nel messaggio suddetto ha elencato tutte le cifre che spettano alle famiglie con Rdc, discriminando per ogni figlio a carico. Nella tabella soprastante gli importi sono distribuiti per fascia di reddito.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, ecco come verificare il saldo

La quota di Reddito di cittadinanza relativa ai figli minori che fanno parte del nucleo familiare verrà calcolata in base ad un indicatore Inps dove la cifra per figlio corrisponde ad uno 0,2. Il calcolo è fatto in base all’Isee.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, raffica di revoche: cosa succede

Per fare un esempio, per l’Isee da 7.100,01 a 7.200,00, con uno o due figli minori si riceveranno 165,4 euro; con 3 o più figli minori 215 euro.