5G, ecco i nuovi smartphone compatibili con Iliad

La rete del 5G di iliad avanza e quindi aumentano il numero e il tipo di smartphone compatibili con la rete dell’operatore virtuale

youtube

Novità per quello che riguarda il 5G in casa iliad con la lista aggiornata dei modelli compatibili. Entrano anche alcuni iPhone e poi prodotti Samsung e Nokia.

Era solo questione di tempo prima che iliad decidesse di aggiornare la lista degli smartphone compatibili con la sua rete in 5G dopo che aveva annunciato la nuova offerta con la possibilità proprio di navigare a velocità superiore. L’aggiornamento della lista è finalmente arrivato. Quindi, se state pensando di passare ad iliad anche per provare il 5G potete ora controllare se il vostro smartphone è presente tra quelli che funzionano con la nuova tecnologia.

5G iliad, arrivano i nuovi smartphone compatibili

pixabay

La nuova tecnologia della rete 5G avanza con tutti gli operatori mobili ma non è detto che se un operatore offre 5G tutti gli smartphone presenti in commercio siano automaticamente compatibili con il 5G di quel determinato operatore. E’ per questo motivo che occorre tenere sempre d’occhio le liste aggiornate proprio dagli operatori.

L’aggiornamento più recente in ordine di tempo è quello che troviamo sul sito ufficiale di iliad che ha da non molto iniziato anche con le offerte in 5G, con la sua Giga 120 opzione 5G.

Leggi anche: Aumento dei prezzi: a Natale arriva una nuova stangata

Entrano nella lista i nuovi iPhone 13 in tutte le declinazioni e i nuovi Galaxy S20, Z Fold 3, S21, A51, A52 e il Galaxy M52. Per i Nokia entrano in lista i modelli Nokia G50 e XR20.

Se avete uno di questi cellulari e siete su rete iliad potete sperimentare la nuova velocità di connessione e di comunicazione. Vi ricordiamo che per utilizzare la nuova rete ultraveloce dovete attivare la ricezione del 5G sul vostro cellulare nella apposita sezione delle impostazioni.

Leggi anche: Busta paga, in arrivo aumenti da 90€ per questi lavoratori

Al momento iliad offre la nuova tecnologia del 5G solo in alcune città italiane ma è chiaro che la volontà è quella di ampliare ulteriormente la zona coperta.