Busta paga, stangata Covid: chi troverà metà stipendio

Busta paga, bruttissima sorpresa per molti lavoratori d’Italia: in molti rischiano di trovare metà stipendio addirittura. Ecco chi 

reddito di cittadinanza
Banconote euro (©Getty Images)

Oltre il danno la beffa: chi si ammalerà di Covid-19 non solo dovrà temere per la propria salute e restare in isolamento assoluto, ma perderà anche soldi in busta paga. Uno scenario, questo, che si concretizza dopo che l’INPS, ormai da un po’ di tempo, ha deciso di non considerare più un contagio come malattia e coprire pertanto le quote d’assenza.

Busta paga, stipendio dimezzato in caso di Covid-19

Nuove norme anti covid
Donna con mascherina (Pixabay)

Il che significa che saranno 14 i giorni di assenza forzati. Metà mese di fatto, il che significa anche metà stipendio. E c’è di più: non essendo considerata come malattia, una tale non presenza sarebbe anche intesa non giustificata e – in casi estremi – potrebbe comportare anche il licenziamento dal posto di lavoro.

Leggi anche: Bancomat, questo gesto innocente può attivare il Fisco

Leggi anche: Banconote rare, questo 50€ così vale un botto: controlla

Una situazione nuova considerando che nel 2020 gli assenti sono stati coperti e tutelati dall’Istituto nazionale della previdenza sociale, ma per questo 2021 non è così. C’è un unico modo per evitare tale situazioni e non è attuabile da tutti, ovvero operare in modalità smart-working. Lì dove è possibile, questo permette di non perdere l’intero importo ma al massimo una piccola percentuale. L’alternativa, altrimenti, è usufruire per le ferie. Per chi lo dovesse ancora o già avere.