Juve, ricordate Manninger? Il nuovo lavoro vi spiazzerà

Alex Manninger è stato portiere di tante grandi squadre tra le quali anche la Juventus. Ma sapete cosa fa oggi? Vi spiazzerà.

Alex Manninger è stato portiere di alto livello. In carriera, dopo l’inizio in squadre austriache come il Salisburgo, ha avuto la possibilità di vestire maglie importanti. Prima tra tutte quella dell’Arsenal nella quale, seppur non sempre da protagonista, ha conquistato uno scudetto e due Community Shield. In Italia ha difeso la porta di Fiorentina, Torino, Bologna, Siena e soprattutto Juventus. Proprio con la maglia bianconera ha conquistato lo scudetto nella stagione 2011-12.

Smessi i panni da calciatore Manninger ha deciso di ritrovare il suo primo amore. Ora fa un lavoro che vi lascerà a bocca aperta. In una lunga intervista rilasciata a tuttomercatoweb ha raccontato che finalmente può godersi la vita e la famiglia. Non avendo più un calendario cadenzato dagli appuntamenti che riguardano la propria squadra, può gestire al meglio il suo tempo libero. “Ho avuto la fortuna di chiudere la mia a 40 anni, me ne sono rimasti altri 40 per fare qualcosa e quindi cerco di fare qualcosa che dia un senso“.

Alex Manninger: che lavoro fa oggi?

Foto screenshot instagram

Come anticipato in precedenza, oggi Alex Manninger è voluto tornare al suo primo amore e fa il falegname. “Questa esperienza e le conoscenze acquisite mi hanno permesso di occuparmi di arredamenti, costruzioni“.

Leggi anche: Bancomat, ecco come prelevare gratis allo sportello

Leggi anche: Gratta e Vinci rubato, l’anziana ha ricevuto la vincita?

Nella sua intervista Manninger non esclude di poter tornare un giorno nel mondo del calcio anche se sottolinea quanto lo sport che tanto ha amato è molto cambiato negli ultimi anni. “Magari tornerò, ma non in un ruolo di campo. Mi vedo più dietro, in ruolo magari organizzativo. Lascio la porta aperta, perché in fondo il calcio è stato la mia vita“.