Bonus terme, verrà aperto ad ottobre senza limiti di reddito

Sarà un nuovo “click day” il giorno in cui si potrà prenotare il bonus terme da 200 euro a persona. Fino ad esaurimento scorte

Bonus terme
Pixabay

Un nuovo bonus molto atteso è quello che permetterà di soggiornare in un hotel con terme a spese (interamente o parzialmente) dello stato. Sono stati stanziati 250.000 voucher da 200 euro l’uno, per un totale di 53 milioni di euro. Ogni cittadino residente in Italia avrà la possibilità di accaparrarsene uno, senza presentare Isee o altro requisito. Il bonus è valido fino ad esaurimento scorte, quindi ad ottobre, mese previsto per l’avvio delle prenotazioni, ci sarà un nuovo click day.

Dopo quella per i monopattini e per le biciclette elettriche, ci sarà una nuova gara di velocità. I rischi si sono visti anche per le prenotazioni dei vaccini Covid, dove, allo scattare dell’ora X i siti si intasano per le eccessive prenotazioni.

il bonus è di 200 euro, se la cifra totale dell’alloggio è superiore, il resto è a carico del cittadino.

Leggi anche: Nuovi contributi a fondo perduto per le attività danneggiate dalle restrizioni

Bonus terme, i consigli per affrontare il click day

(Pixabay)

Ovviamente non essendoci limiti di reddito o altri requisiti particolari per accedere al bonus, sarà difficile essere tra i primi 250. Il consiglio è di collegarsi al sito prima dell’ora X, in modo da evitare intasamenti nell’accesso. Ci si può, nei giorni precedenti, iscrivere a Federterme. L’associazione ha messo a disposizione un modulo da compilare per rimanere aggiornati sull’avvio delle prenotazioni.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, cosa ne pensano gli schieramenti politici

Nel modello si dovranno riportare dati anagrafici, numero di telefono e contatto e-mail. Un’altra prerogativa è avere una buona connessione Internet. Dato che la lotta è con il tempo, se non si ha una connessione veloce, le speranze di ottenere il bonus terme sono davvero poche.